menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Un'altra colazione 'alcolica': tasso da record in pieno mattino

L'uomo infatti dovrà rispondere di guida in stato di ebbrezza aggravata dall'aver provocato un incidente stradale. La patente di guida è stata ritirata e verrà sospesa da 2 a 4 anni.

Viaggiava con un tasso di alcol nel sangue oltre sei volte il limite fissato dalla legge in 0,50 grammi per litro il conducente di una “Mercedes” che giovedì mattina ha innescato un incidente a San Lorenzo in Noceto in viale Appennino, all’altezza di via Bachelet. L’uomo, 57enne forlivese, sottoposto dagli agenti della Polizia Municipale di Forlì al test dell’etilometro, è risultato positivo al test dell’etilometro con un tasso di 3,10 grammi per litro.

Pesantissime le sanzioni. L’uomo infatti dovrà rispondere di guida in stato di ebbrezza aggravata dall'aver provocato un incidente stradale. La patente di guida è stata ritirata e verrà sospesa da 2 a 4 anni. L'auto è stata sequestrata in attesa della confisca che verrà disposta dal giudice. Il conducente rischia inoltre l’arresto da 1 a 2 anni ed un’ammenda fino a 12mila euro.

Mercoledì una pattuglia del Pronto Intervento ha sequestrato una Volvo V70 appartenente ad un quarantottenne residente a Ravenna che circolava con una polizza assicurativa che è risultata falsa. Ad attirare l’attenzione di uno degli agenti sono state le caratteristiche del tagliando che non apparivano conformi allo standard adottato da tutte le compagnie italiane. I successivi accertamenti svolti tramite la Centrale Operativa hanno evidenziato che l’auto non risultava assicurata con la compagnia indicata nella polizza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento