menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

"Pirata" si costituisce dopo l'incidente: ma le telecamere lo avevano già stanato

Un cervese di 34 anni, alla guida di un autocarro di una società di servizi del forlivese, è stato denunciato a piede libero

La tecnologica si è rivelata decisiva per intercettare un "pirata della strada". Un cervese di 34 anni, alla guida di un autocarro di una società di servizi del forlivese, è stato denunciato a piede libero dagli agenti della Polizia Locale di Cervia per essersi allontanato dopo aver innescato un incidente in via Pinarella, a Cervia. L'episodio si è verificato lunedì scorso, intorno alle 19: quando il personale in divisa è giunto sul posto era presente un ciclomotore Ape Piaggio Car il cui conducente, un 82enne cervese, è stato trasferito all’ospedale Bufalini di Cesena in Medicina d'Urgenza.

Dai primi accertamenti, dalle testimonianze raccolte ma soprattutto grazie al sistema di videosorveglianza e ai varchi di lettura targhe, l’attenzione degli agenti della Polizia locale si è concentrata su un autocarro di una società di servizi del forlivese, che corrispondeva per le caratteristiche al veicolo allontanatosi. Mentre erano in corso le verifiche del caso per identificare il conducente, il giorno successivo il 34enne si è presentato spontaneamente negli uffici del Comando di Polizia locale di Cervia, ammettendo le sue responsabilità. A seguito dei fatti accertati il conducente, un 34enne cervese, è stato denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria per "fuga e omissione di soccorso a seguito di incidente stradale con feriti".

Foto di archivio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento