Causa un incidente e fugge a tutto gas: era talmente ubriaco da non riuscire a soffiare nell'etilometro

Assicurati i primi soccorsi all’utente della strada ferito, i militari di Bertinoro hanno iniziato subito una ricerca serrata del veicolo indicato nel territorio, ritrovato successivamente in zona.

Lo scorso 5 febbraio i Carabinieri di Bertinoro erano intervenuti a Santa Maria Nuova in via Santa Croce, dove un ravennate di 45 anni era rimasto coinvolto in un incidente stradale ed aveva riportato ferite guaribili in 7 giorni. I rilievi e le testimonianze avevano permesso di appurare che il sinistro era stato causato da una Mercedes che, invadendo la corsia opposta, anziché fermarsi e prestare soccorso, aveva optato per la fuga. Assicurati i primi soccorsi all’utente della strada ferito, i militari di Bertinoro hanno iniziato subito una ricerca serrata del veicolo indicato nel territorio, ritrovato successivamente in zona.

Il conducente, un milanese di 46 anni, si è presentato ai militari in evidente stato di ebbrezza alcolica: alito fortemente vinoso, linguaggio sconnesso, euforia e difficoltà di coordinamento dei movimenti. Addirittura non è riuscito nemmeno a completare l'alcol test in quanto incapace di soffiare all'interno del dispositivo.

Per tali motivi militari di Bertinoro hanno proceduto nell’immediato al ritiro della patente di guida: è stato deferito alla Procura della Repubblica per guida in stato di ebbrezza, con l’aggravante di aver causato in incidente, per non aver ottemperato all’obbligo di fermarsi dopo aver causato un incidente e non avere prestato assistenza, e lesioni personali.
 

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • Incendio nella zona industriale, in fiamme rifiuti industriali: fumo visibile a chilometri di distanza

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

  • Lui pedala, lei ruba abilmente: la coppia di sposi torna a colpire, ma la Polizia la stana

  • Ha combattuto la Sla con "la dignità di una leonessa": addio a mamma Cristina

  • Sorpresi dalla violenta grandinata: paura per due escursionisti

Torna su
ForlìToday è in caricamento