menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Causa incidente e fugge: il giorno dopo si costituisce a testa bassa

Causa un incidente, si dà alla fuga e il giorno dopo a testa bassa si presenta al comando della Polizia Stradale di Rocca per assumersi le proprie responsabilità. E' successo tra Bocconi e Rocca San Casciano: protagonista un 18enne

Causa un incidente, si dà alla fuga e il giorno dopo a testa bassa si presenta al comando della Polizia Stradale di Rocca per assumersi le proprie responsabilità. Il protagonista della storia è un ragazzo di 18 anni che nella mattinata di domenica ha causato un incidente frontale mentre era a bordo della sua Fiat Panda. Il giovane, neopatentato da meno di due mesi, stava percorrendo la Strada Statale 67 quando, nei pressi di Bocconi quando da poco erano passate le 9, ha perso il controllo della piccola utilitaria andando a sbattere frontalmente contro una 36enne di Faenza, che percorreva la strada in senso opposto a bordo della sua Peugeot 207.

Dopo l'impatto (fortunatamente senza feriti) il giovane si è dato alla fuga lasciando a bocca aperta la faentina, che non ha potuto fare altro che aspettare gli agenti della Polstrada di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, ai quali ha descritto l'accaduto per filo e per segno.


Lunedì mattina il giovane si è però presentato al comando di Rocca per assumersi le proprie responsabilità: per lui 318 euro di multa e una decurtazione di otto punti sulla patente di guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento