menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La "600" ribaltata (foto di Cristiano Frasca)

La "600" ribaltata (foto di Cristiano Frasca)

Inversione ad "U", paurosa carambola sul ponte di San Varano

Una pericolosissima inversione ad U è all'origine di un spettacolare incidente stradale avvenuto martedì mattina, intorno alle 10.30, in via Firenze, sul ponte di San Varano. Uno degli occupanti corre verso casa: "Mi si scioglie il gelato"

Una pericolosissima inversione ad U è all’origine di un spettacolare incidente stradale avvenuto martedì mattina, intorno alle 10.30, in via Firenze, sul ponte di San Varano. Ad innescare la carambola una “Fiat 600”, con due anziani a bordo, che stavano percorrendo l’arteria in direzione dell’ospedale. Improvvisamente il conducente ha effettuato la scellerata manovra proprio mentre stava sopraggiungendo dalla direzione opposta una “Fiat Tipo” con una coppia di coniugi.

FRENATA DISPERATA - I due, lui 66enne e lei 61enne, stavano tornando a casa, ad un chilometro dal punto d’impatto, dopo aver fatto la spesa. Nonostante il conducente abbia tentato una disperata frenata, la “Tipo” ha centrato la fiancata della “600”. La piccola utilitaria è quindi decollata, finendo la corsa ruote all’aria nel centro della carreggiata. Nell’impatto la peggio l’hanno riportata i due anziani, mentre per marito e moglie nessuna particolare conseguenza fisica.

“ALLARME” PER IL GELATO - L’automobilista della “Tipo” si è incamminato subito verso casa per timore di non far squagliare il gelato nell’incredulità degli agenti della Polizia Municipale, presenti per i rilievi di legge. L’uomo poco dopo si è presentato sul luogo dello schianto per fornire la sua versione dei fatti. Quindi è stato accompagnato con la moglie al pronto soccorso per gli accertamenti del caso. I due anziani sono stati invece liberati dalle lamiere e trasportati entrambi con “codice 3” all’ospedale “Morgagni-Pierantoni” per le cure del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento