menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madre e figlia travolte sulle strisce, la 'pirata' si costituisce: è un'anziana

E' una settantenne forlivese la conducente dell'auto che sabato sera ha investito in via Punta di Ferro madre e figlia mentre attraversavano la strada sulle strisce pedonali

E’ una settantenne forlivese la conducente dell’auto che sabato sera ha investito in via Punta di Ferro madre e figlia mentre attraversavano la strada sulle strisce pedonali. Dopo l’incidente, la conducente si era data alla fuga. Le due malcapitate, soccorse dai sanitari del “118”, sono state trasportate all’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Vecchiazzano: la peggio l’ha riportata la madre, 54 anni, guaribile in 30 giorni, mentre per la figlia la prognosi è di 5 giorni.

La zona al momento dell’incidente era interessata da una fitta nebbia. Il modello dell’auto, una Mercedes classe A, è stato quasi subito identificato grazie alle testimonianze e allo specchietto rotto lasciato sull’asfalto. A meno di 24 ore dall’incidente la conducente si è fatta avanti, contattando direttamente la Polizia Municipale. Sono ancora in corso le indagini per accertare con esattezza i fatti accaduti. Pesantissime le conseguenze per la donna che è stata denunciata a piede libero. La patente di guida, ritirata dagli agenti, potrebbe essere sospesa fino a tre anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento