rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Incidenti stradali Bussecchio / Viale Roma

Travolto in bici all'ingresso della Tangenziale: il 62enne non ce l'ha fatta

Il 62enne, in sella ad una bici, stava percorrendo la ciclabile in direzione Forlì, quando, per cause in fase d'accertamento alla Polizia Municipale, è stato investito da una "Renault Megane", condotta da un 41enne

Non ce l'ha fatta Matteo De Nittis, il forlivese di 62 anni travolto da un'auto giovedì scorso in viale Roma, all'altezza della rotonda che s'innesta sulla Tangenziale Est di Forlì. L'uomo, che si trovava ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena, si è spento lunedì sera. Era sposato con tre figli e faceva il bidello all'Istituto Tecnico Aeronautico. Per i funerali si attende il nullaosta della Procura. La funzione religiosa si terrà alla chiesa di Santa Caterina. Seguirà successivamente la tumulazione della salma al cimitero di San Martino in Strada.

Il 62enne, in sella ad una bici, stava percorrendo la ciclabile in direzione Forlì, quando, per cause in fase d'accertamento alla Polizia Municipale, è stato investito da una "Renault Megane", condotta da un 41enne, che si stava immettendo lungo la Tangenziale direzione Bussecchio. L'impatto è stato violentissimo: il malcapitato è stato sbalzato dalla bici dopo aver colpito il parabrezza dell'auto, rimanendo senza sensi dopo l'urto con l'asfalto. Fin da subito le condizioni del 62enne sono apparse disperate: dopo esser stato stabilizzato ed intubato dai sanitari del 118, è stato trasportato col codice di massima gravità al Trauma Center dell'ospedale "Bufalini" di Cesena e ricoverato nel reparto di Rianimazione.

Falciato in viale Roma, è grave (26-05-2016)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto in bici all'ingresso della Tangenziale: il 62enne non ce l'ha fatta

ForlìToday è in caricamento