menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tradito dal vento sbanda e vola nella scarpata. Muore centauro 46enne

Aveva 46 anni l'uomo che nella serata di mercoledì sera ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto a Modigliana, lungo la strada provinciale Faentina. L'uomo viaggiava a bordo di una moto

Aveva 46 anni l'uomo che nella serata di mercoledì sera ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto a Modigliana, lungo la provinciale Faentina. Gianluca Perfetti viaggiava a bordo di una moto quando, forse tradito dal vento, ha perso il controllo del mezzo. Il 46enne è stato letteralmente sbalzato dalla due-ruote, finendo prima contro il guard rail e poi nella scarpata che costeggia la carreggiata.

Per lui non c'è stato nulla da fare, ed è deceduto prima che arrivassero i soccorritori. L'incidente è avvenuto quando da poco erano passate le 22.30. Sul posto si sono precipitati i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, ma per il 46enne non c'erano già speranze anche per il terribile volo fatto, che lo ha portato in fondo ad una scarpata. Per il recupero dell'uomo, infatti, si è reso necessario anche l'intervento dei Vigili del Fuoco di Rocca.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Modigliana, Perfetti, originario di Faenza, stava percorrendo l'arteria in direzione del comune manfredo. Nell'affrontare la cosidetta curva del "Pappone", è finito contro il guard-rail del lato opposto della carreggiata, per poi finire nel dirupo. A tradrilo probabilmente le forti raffiche di vento. Per recuperare il corpo, ritrovato tra le sterpaglie, si sono rese necessarie alcune ore di lavoro. Il 46enne non sarebbe deceduto sul colpo. La vittima, che lascia la moglie ed una figlia, era istruttore del Cai di Faenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento