Travolto sulle strisce pedonali in via Costa: l'ex carabiniere non ce l'ha fatta

Il dramma si è consumato venerdì mattina scorso all'altezza dell'intersezione con via Buonarroti

Era stato travolto da un'auto mentre attraversava sulle strisce. Dopo sei giorni di agonia si è spento il cuore di Francesco Colli, l'appuntato dei Carabinieri in pensione che si trovava ricoverato all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena per le gravi lesioni riportate nell'incidente avvenuto in via Andrea Costa. Il dramma si è consumato venerdì mattina scorso all'altezza dell'intersezione con via Buonarroti.

La macchina, una Jeep condotta da un forlivese di 57 anni, procedeva in direzione periferia, quando ha colpito l'ex carabiniere, 87 anni, che stava attraversando via Andrea Costa. L'impatto è stato violento: l'85enne ha prima sbattuto il capo contro il cofano dell'auto e successivamente contro il cordolo del marcipiede. Sul posto per i soccorsi si è portato il personale del 118, che hanno portato il ferito all'ospedale Bufalini di Cesena con un codice di massima gravità per via di un grave trauma cranico. Purtroppo le lesioni si sono rivelati fatali.

Sul posto si sono portati i carabinieri del Nucleo Radiomobile, che hanno effettuato i rilievi della dinamica e delle responsabilità. Ulteriori verifiche saranno effettuate sul cellulare del conducente della Jeep per individuare eventuali motivi di distrazione alla guida. La vittima, originaria del Bolognese Monghidoro, risiedeva da anni nel Forlivese, dove si era trasferito per motivi di servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Nel palazzo del '400 apre un "music club" che mixa musica dal vivo, ristorazione a tema musicale e locale serale

Torna su
ForlìToday è in caricamento