menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mostra i gioielli di famiglia a due ragazzine. Poi scappa dai Carabinieri

Si è mostrato come mamma l'ha fatto a due ragazzine di 12 e 13 anni. Poi si è messo al volante di un'automobile e, una volta intercettato da una pattuglia dei Carabinieri, si è schiantato contro un albero

Si è mostrato come mamma l'ha fatto a due ragazzine di 12 e 13 anni. Poi si è messo al volante di un'automobile e, una volta intercettato da una pattuglia dei Carabinieri, si è schiantato contro un albero. L'episodio si è consumato nella tarda serata di lunedì a Santa Maria Nuova di Bertinoro. Il protagonista in negativo è un 30enne, arrestato dai militari della stazione di Forlimpopoli con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e atti osceni in luogo pubblico.

Il giovane, probabilmente sballato per aver assunto sostanze stupefacenti, si è mostrato completamente nudo a due adolescenti, che hanno dato l'allarme al 112. Subito sono iniziate le ricerche del ragazzo, intercettato poco dopo mentre girava a folle velocità e con i fari spenti. E' iniziato un rocambolesco inseguimento ad oltre cento chilometri orari, che si è concluso in via Del Lago quando il ragazzo, all'altezza di una curva, si è schiantato contro un albero.


Uscito indenne dall'impatto, ha opposto resistenza alle forze dell'ordine. A quel punto sono scattate le manette. Dovrà rispondere davanti al giudice di atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale. Fortunatamente nel corso dell'inseguimento, durato una ventina di minuti, non sono rimasti coinvolti altri mezzi. Processato per direttissima è stato condannato a dieci mesi di carcere con l'obbligo di dimora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento