Parco fluviale, cicloamatore colpito da un cavallo lungo il percorso: "Sono pericolosi"

E' la disavventura capitata domenica mattina ad un giovane cicloamatore

Colpito da un cavallo mentre stava percorrendo il percorso del parco fluviale in bici. E' la disavventura capitata domenica mattina ad un giovane cicloamatore. "Mi trovavo in sella alla mia bici in compagnia di un amico sul percorso del parco fluviale all'altezza della chiesa di Villa Rovere, quando abbiamo incontrato un gruppo di circa otto persone a cavallo che gentilmente ci hanno lasciato spazio per passare".

Il cicloamatore, seguendo l'altro ciclista, ha cominciato a superare la comitiva, quando si è verificato l'incidente: "Nel momento di superare il penultimo, condotto da un ragazzino, il cavallo è scaratato di lato bruscamente, colpendomi col fianco e facendomi cadere a terra per fortuna senza conseguenze rilevanti. Preciso che il cavallo l'ho superato lentamente e a circa tre metri di distanza, passando fuori dal sentiero per stare in sicurezza, anche se la precauzione non ha giovato".

"Mi chiedo se è giusto che animali così imponenti possano fare percorsi frequentati da ciclisti e pedoni di ogni età - afferma il malcapitato -. Sono animali bellissimi e molto intelligenti, ma innegabilmente potenzialmente pericolosi e il fatto che mi è accaduto ne è testimone. Per non parlare delle enormi feci lasciate sul percorso: non sono una bella cosa. Penso che sia giusto che i cavalli percorrano altre zone non frequentate da bici e pedoni. Lo scorso anno sono stato testimone di un episodio analogo sullo stesso percorso all'altezza di Vecchiazzano".

LE PRINCIPALI NOTIZIE

NEVE: DIRAMATA L'ALLERTA METEO
NEVE: DISAGI IN COLLINA (FOTO) - LA SITUAZIONE IN SERATA (FOTO)
SAVIANO RINUNCIA ALL'INCONTRO: "TUTELO I GIOVANI"
SOCCORSO IN A14: MIGRANTI IN UN CAMION FRIGO
CLASSIFICA DEL "SOLE": IL GRADIMENTO DEL SINDACO
CORSO MAZZINI: LA "FUGA" DEI COMMERCIANTI
INCENDIO IN UNA FARMACIA: DANNI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento