Lunedì, 21 Giugno 2021
Incidenti stradali Ospedaletto-Pianta / Via Ravegnana

Travolta in via Ravegnana, la 23enne lotta. "Vogliamo rivedere il tuo sorriso"

Soccorsa dai sanitari del 118, è stata trasportata col codice di massima gravità al Trauma Center dell'ospedale “Maurizio Bufalini”. I medici si sono riservati la prognosi

I soccorsi in via Ravegnana

Una lunga ed estenuante attesa. Che esca fuori da quel 'tunnel' in cui è piombata improvvisamente domenica sera. E' ricoverata in gravi condizioni all'ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena la 23enne travolta da un'auto sulle strisce pedonali in via Ravegnana, davanti al “Paila Cafè”, dove si trovava per un aperitivo con gli amici. Tantissimi si sono stretti attorno alla ragazza, esternando i loro stati d'animo nella pagina Facebook dell'amica, che ora sta lottando in un letto del nosocomio cesenate. “Noi vogliamo rivedere il tuo sorriso”, si legge in uno dei tanti post sul diario della 23enne. E ancora: “Mettici tutta la forza che hai (e ne hai tanta) per uscire dal tunnel! Forza forza, siamo tutti con te”. 

Il dramma si è consumato intorno alle 20.30. Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dagli agenti del reparto infortunistica della Polizia Municipale, la ragazza si trovava sulle strisce pedonali davanti al “Paila”, quando è stata investita da una Citroen C1 condotta da un faentino di 51 anni, che proveniva dalla rotonda dell’autostrada in direzione Forlì. La 23enne è stata sbalzata a diversi metri di distanza dal punto di impatto, sotto gli occhi del compagno 27enne, che subito dopo ha accusato un malore. Soccorsa dai sanitari del 118, è stata trasportata col codice di massima gravità al Trauma Center dell'ospedale “Maurizio Bufalini”. I medici si sono riservati la prognosi. 

L'incidente ha scosso non solo gli amici della ragazza, ma anche i forlivesi, i quali, attraverso la pagina Facebook di ForliToday: “Accidenti l'ennesima vittima e l'ennesima dimostrazione di inciviltà – ha scritto una lettrice -. Sarebbe il caso che l'amministrazione comunale prendesse dei provvedimenti per la Ravegnana. E' troppo pericoloso attraversare e io ne so qualcosa l'anno scorso, perchè successo a mia figlia .Vorrei che le persone riflettessero un attimo sulle conseguenze dei loro gesti: i due minuti che si perdono per fermarsi davanti alle strisce valgono più di una vita umana?”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolta in via Ravegnana, la 23enne lotta. "Vogliamo rivedere il tuo sorriso"

ForlìToday è in caricamento