rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Incidenti stradali Santa Sofia / Via Martiri della Libertà

Bravata finisce in tragedia, minorenne ricoverato in gravi condizioni al "Bufalini" di Cesena

Incidente nella notte a Santa Sofia nel quale è rimasto coinvolto un 16enne che ha riportato dei seri traumi tanto da essere trasferito d'urgenze nel nosocomio cesenate

Ha tutta l'aria di essere una bravata finita male l'incidente stradale che, nella notte tra sabato e domenica, ha visto un ragazzino di 16 anni venire trasportato in gravi condizioni al "Bufalini" di Cesena. Secondo le prime ricostruzioni, verso l'1.20, il minorenne si trovava in via Martiri della Libertà a Santa Sofia quando, per cause ancora in corso di accertamenti da parte dei carabinieri, è saltato da un'Ape in corsa andando a rovinare sull'asfalto. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, con i sanitari che hanno dapprima cercato di stabilizzare il ferito e poi, a causa delle sue gravi lesioni, deciso per il trasporto d'urgenza in codice rosso nel nosocomio cesenate. Sul posto, per i rilievi di rito e per accertare l'esatta dinamica di quanto successo, è intervenuta una pattuglia dell'Arma. Dai riscontri è emerso che il giovane si trovava sul cassone dell'Ape, con alla guida uno sconosciuto, ed è stato improvvisamente sbalzato forse per una manovra azzardata o perchè il triciclo ha urtato il marciapiedi. Mentre il 16enne è ricoverato in terapia intensiva al "Bufalini", dove i medici si sono riservati la prognosi a causa di un gravissimo trauma cranico, gli inquirenti dell'Arma di Meldola sono al lavoro per identificare il guidatore dell'Ape che, nel caso più lieve, deve rispondere di omissione di soccorso.

GLI AGGIORNAMENTI - Nella giornata di domenica, i carabinieri di Meldola sono riusciti a gettare una maggior luce su quanto accaduto nella notte grazie, anche, agli interrogatori dei ragazzini che hanno assistito alla scena. Il guidatore dell'Ape è stato identificato, si tratta di un 16enne di San Piero in Bagno amico del ragazzo rimasto gravemente ferito. Secondo quanto emerso, il giovane si trovava al volante del triciclo, di proprietà del padre, e la sua posizione è al vaglio degli inquirenti che stanno lavorando a stretto contatto con il magistrato del Tribunale dei Minori di Bologna. Le condizioni del 16enne trasportato a Cesena, tuttavia, ancora nel tardo pomeriggio di domenica erano estremamente critiche ed è sempre ricoverato nel reparto di terapia intensiva del "Bufalini" dove, i medici, si sono riservati la prognosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bravata finisce in tragedia, minorenne ricoverato in gravi condizioni al "Bufalini" di Cesena

ForlìToday è in caricamento