"Nessuna gara di velocità". Ma il 19enne non poteva trovarsi alla guida della "500 Abarth"

Continuano nel frattempo le indagini per chiarire la dinamica dello schianto. Il sinistro è stato rilevato dai Carabinieri della Compagnia di Meldola

Lotta nel reparto di Rianimazione dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena il 19enne di Civitella rimasto gravemente ferito in un incidente stradale lungo la Bidentina, a Cusercoli. I medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Continuano nel frattempo le indagini per chiarire la dinamica dello schianto. Il sinistro è stato rilevato dai Carabinieri della Compagnia di Meldola. Alta velocità e un'improvvisa distrazione potrebbero esser le cause dell'uscita di strada, con la vettura, una "Fiat 500 Abarth", che ha concluso la corsa ruote all'aria nella scarpata a ridosso della spalletta di un ponte.

DRAMMATICO SCHIANTO: IL VIDEO DEI SOCCORSI

Gli investigatori hanno appurato che il giovane non poteva trovarsi alla guida della potente vettura, avendo conseguito la patente da meno di un anno. Essendo neopatentato gli è stata configurata la "guida senza patente". Le patenti di categoria B hanno infatti per un anno due limitazioni di potenza: una relativa alla massa del veicolo, l’altra assoluta. In pratica per un anno dal conseguimento è vietato guidare veicoli aventi un rapporto potenza/tara superiore a 55 Kw/t o comunque veicoli con potenza massima che superi i 70 kw.

Gli uomini dell'Arma hanno anche respinto alcune voci circolate circa una "gara di velocità". Il 19enne stava percorrendo la Bidentina direzione monte preceduto da un amico alla guida di una "Ford Fiesta", che, non vedendo più i fari dell'auto dell'amico, è tornato indietro, facendo la terribile scoperta. Da lì è partito l'allarme al 118 e al 115, con i Vigili del Fuoco a liberare il 19enne dall'abitacolo. Un'operazione tutt'altro che semplice, a causa dell'inclinazione dei resti dell'auto e della fitta vegetazione presente, e che ha richiesto diverso tempo. Affidato alle cure dei sanitari, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Ora lotta nel reparto di Rianimazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento