menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora una sciagura in viale Salinatore: si schianta contro un palo, muore a 21 anni

La dinamica dei fatti è al vaglio agli agenti del reparto infortunistica della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, che hanno proceduto ai rilievi di legge

Ancora una sciagura stradale in viale Salinatore, teatro il 7 aprile del 2019 del drammatico incidente stradale costato la vita alla 26enne Alina Marchetta. A perdere la vita nella mattinata di sabato un campano di 21 anni,  Giovanni Jacuzzi, residente a Forlì. Inutile la disperata corsa in ospedale "Morgagni-Pierantoni": i medici non hanno potuto nulla per strapparlo alla morte. Troppo gravi le lesioni riportate nello schianto contro un palo della luce mentre viaggiava in sella ad uno scooter.

La dinamica dei fatti è al vaglio agli agenti del reparto infortunistica della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese (coadiuvati sul posto dai Carabinieri), che hanno proceduto ai rilievi di legge. Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo stava percorrendo in sella ad uno "Honda 300" l'arteria da Porta Ravaldino verso Porta Schiavonia, quando, all'altezza di via Verdi, ha improvvisamente perso il controllo del mezzo, schiantandosi contro un palo della luce e rovinando malamente a terra.

L'allarme al 118 è giunto intorno alle 12.30. Sul posto i sanitari di "Romagna Soccorso" hanno operato con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo. Il ferito, dopo esser stato stabilizzato, è stato trasportato in condizioni disperate al nosocomio. Poco dopo il suo cuore si è spento per sempre. Iacuzzo era originario di Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento