Tragico tamponamento sulla bretella di Forlimpopoli: viene scaraventata nel fosso e muore

Sulla dinamica della sciagura, avvenuta poco dopo la mezzanotte, indagano i Carabinieri della Compagnia di Meldola, che hanno proceduto ai rilievi del caso

Sciagura stradale nel cuore della nottata tra venerdì e sabato a Forlimpopoli. Una 64enne di Bertinoro, ma residente nella città artusiana, Fiorella Mazzoni, ha perso la vita in un tragico scontro frontale verificatosi lungo la circonvallazione, all'incrocio con via Sant'Andrea. Sulla dinamica della tragedia, avvenuta poco dopo la mezzanotte, indagano i Carabinieri della Compagnia di Meldola, che hanno proceduto ai rilievi del caso. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la vittima, al volante di una "Fiat Panda", si stava immettendo sull'arteria principale, la via Emilia, da via Sant'Andrea, quando è stata colpita da un'auto con due giovani a bordo di una "Citroen DS3" che procedevano in direzione Cesena.

A seguito dell'urto la "Panda", accattorciata, è stata scaraventata nel fosso tra i rovi a lato della carreggiata, mentre la vettura con i due giovani a bordo si è fermata circa 300 metri dal punto d'impatto ed ha preso fuoco. Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno provveduto ad estinguere il rogo della "Citroen" ed estrarre dalle lamiere della "Panda" la donna. Ma per quest'ultma non c'era già più nulla da fare. Presumibilmente è morta sul colpo. Sul posto i sanitari del 118 hanno operato con due ambulanze e l'auto col medico a bordo. I due giovani, un 23enne ed una ragazza, sono stati trasportati al pronto soccorso: il primo è stato dimesso con una prognosi di due giorni, l'altra con cinque.

Durante le operazioni di soccorso è stato tratto in salvo anche un cagnolino, che era in auto molto probabilmente con la donna: spaventatissimo, è  recuperato dal personale del canile comunale di Forlì. Nel frattempo proseguono le indagini per chiarire la dinamica dei fatti e le velocità dei mezzi al momento del dramma. Una "Audi A5 ha schivato la "Panda" che si era appenna immessa sulla carreggiata, mentre la "DS" non è riuscita ad evitare il tamponamento. Il 23enne è stato indagato a piede libero per omicidio stradale. Gli uomini dell'Arma hanno richiesto gli esami tossicologici ai fini investigativi. I risultati sono attesi tra circa una settimana.

Potrebbe interessarti

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

  • Liberati delle formiche con questi rimedi naturali

  • Romagna imperdibile: 4 borghi medievali da scoprire

  • Punti neri, bye bye: ecco i rimedi per un inestetismo diffuso

I più letti della settimana

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, le telecamere riprendono la scena. S'indaga per omicidio colposo

  • La Regione torna ad assumere: 1.300 posti di lavoro da riempire, al via i concorsi

  • Ha lottato contro una terribile malattia: lo sport forlivese piange Riccardo Turoni

  • L'estremo saluto a Edoardo, morto a 4 anni: una bara bianca in spalla e un lungo applauso

  • "L'unico amore della mia vita": il ricordo straziante del nonno del piccolo Edoardo

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, la direzione del parco: "Totale supporto alla famiglia"

Torna su
ForlìToday è in caricamento