rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Incidenti mortali / Via Emilia Per Faenza

Tragico schianto sulla via Emilia, la moto si spezza contro un palo della luce: muore giovane fotografo

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, al vaglio degli agenti del reparto infortunistica della Polizia Locale di Forlì, la vittima viaggiava in sella ad una Ducati Monster in direzione Faenza

Sciagura stradale nel tardo pomeriggio di venerdì. In uno schianto in moto ha perso la vita il 27enne Nicolò Ulivi, figlio della candidata al Consiglio comunale per la lista civica "Forlì Cambia" Albertina Zuccherelli, da molti anni volontaria della Croce rossa e vice coordinatrice del quartiere Romiti, e di Deris Ulivi, operatore di TeleRomagna. Il dramma si è materializzato intorno alle 17.30 lungo la via Emilia, a Villanova, all'altezza del chilometro 53. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, al vaglio degli agenti del reparto infortunistica della Polizia Locale di Forlì, la vittima viaggiava in sella ad una "Ducati Monster" in direzione Faenza, quando ha perso il controllo del mezzo, impattando contro il segnale che indica la tabella chilometrica e quindi un palo della luce.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Nell'urto la moto si è spezzata, con il centauro rovinato esanime per terra. I primi a soccorrerlo sono stati una volontaria dei Vigili del Fuoco e il personale dell'Elcas che stavano transitando in quel momento con un'ambulanza. Immediato l'intervento dei soccorritori, con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, che hanno tentato una disperata rianimazione per oltre trenta minuti. Ma per il giovane Ulivi non c'è stato nulla da fare. Una sciagura avvenuta sotto gli occhi di un amico che lo seguiva a distanza. Dopo lo schianto il traffico è stato regolamentato con un senso unico alternato. 

Si ferma la campagna elettorale

"Per ora il mio scopo è trasmettere emozioni catturando un istante di vita", era la sua descrizione sul proprio profilo Facebook. Nicolò era infatti fotografo, ma anche grande appassionato di basket, come ricorda la Pallacanestro Forlì in un post: "Nicolò non era un semplice appassionato di pallacanestro e da giovane giocatore delle giovanili forlivesi, ha coniugato le sue due più grandi passioni, quella per il basket e la fotografia, calcando il parquet del Palafiera con la sua macchina fotografica al collo e raccontando, con la sua sensibilità, le gesta dei biancorossi per le pagine social del media Panorama Basket. Una tragica perdita che ci ha lasciati tutti sgomenti. Ad Albertina e Deris le più sentite condoglianze. La terra ti sia lieve".

I soccorsi nell'incidente di Nicolò Ulivi-2incidente-nicolò-ulivi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico schianto sulla via Emilia, la moto si spezza contro un palo della luce: muore giovane fotografo

ForlìToday è in caricamento