menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

Dramma sulla via Emilia, auto con giovani si ribalta: un morto e tre feriti

La vittima aveva circa trent'anni ed è ancora in fase d'identificazione. Il dramma si è consumato poco prima delle 3.30 ed è al vaglio dei Carabinieri di Bertinoro

+++ MUORE ALLA FINE DELLA SERATA CON GLI AMICI: L'AGGIORNAMENTO +++

Tragico schianto nella nottata tra martedì e mercoledì lungo la via Emilia, tra Capocolle e Diegaro, al confine tra il territorio forlivese e quello cesenate. Il bilancio è di un morto e tre feriti. Tutti giovani i coinvolti. La vittima aveva circa trent'anni ed è ancora in fase d'identificazione. Il dramma si è consumato poco prima delle 3.30 ed è al vaglio dei Carabinieri di Bertinoro. L'auto sulla quale viaggiano, una "Volkswagen Lupo", per cause ancora da appurare, è finita ruote all'aria, distruggendosi. Nell'impatto ha perso la vita il trentenne, mentre gli altri tre occupanti sono rimasti feriti.

Per due di loro, un 32enne ed una 21enne, il trasporto all'ospedale col codice di massima gravità, mentre una 23enne col codice di media gravità. Tutti sono stati ricoverati al "Maurizio Bufalini" di Cesena. Non sarebbero in pericolo di vita. Sul posto i soccorritori hanno operato con tre ambulanze e l'auto col medico, oltre ai Vigili del Fuoco. Il personale del 115 ha provveduto ad estrarre il corpo senza vita del giovane, rimasto intrappolato nell'abitacolo.

Mercoledì mattina il traffico è rimasto bloccato tra Forlimpopoli e Capocolle direzione Cesena per lavori di ripristino del manto stradale.

FOTO DI REPERTORIO - Nel corso della giornata seguiranno maggiori informazioni.

+++ MUORE ALLA FINE DELLA SERATA CON GLI AMICI: L'AGGIORNAMENTO +++

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Rassodare il seno: gli esercizi push up da fare a casa

Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento