menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Si ubriaca e si mette alla guida dello scooter: poi si schianta contro un lampione

E' emerso successivamente che il 52enne, residente in provincia di Firenze, aveva sicuramente bevuto qualche bicchiere di troppo. Infatti è stato trovato con un tasso alcolemico di circa 2.00, cioè 4 volte oltre il limite consentito per legge

Un grave incidente stradale è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato sulla Cervese, all'altezza del civico 93 nella zona di Forlì. Un motociclista di 52 anni è infatti rimasto gravemente ferito dopo essersi schiantato a bordo della propria moto contro un palo della luce. Sul posto sono intervenuti per i rilievi di legge gli agenti della Polizia Stradale di Rocca San Casciano e un'ambulanza del 118 per soccorrere il ferito, trasportato poi al Morgagni-Pierantoni con diverse lesioni e fratture.

E' emerso successivamente che il 52enne, residente in provincia di Firenze, aveva sicuramente bevuto qualche bicchiere di troppo. Infatti è stato trovato con un tasso alcolemico di circa 2.00, cioè 4 volte oltre il limite consentito per legge. E' per questo che, oltre alle diverse fratture, il motociclista ha subito il ritiro della patente, la denuncia per guida in stato di ebbrezza, dieci punti di 'penalizzazione' e il sequestro della moto ai fini della confisca, in quanto il tasso era superiore agli 1.5 g/l e la moto intestata al protagonista dell'incidente.

Per lo scooterone, un Piaggio 200 Carnaby, poco male: l'incidente lo avrebbe portato comunque in rottamazione. Il 52enne è stato inoltre sanzionato per aver distrutto il lampione e per l'eccesso di velocità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento