Tragedia in Trentino, il forlivese Andrea Rosetti perde la vita in un drammatico incidente

Maestro di sci ed esperto di varie discipline del mondo outdoor, dalla mountain bike al kitesurf, Rossetti era titolare di una società specializzata in vacanze sportive in Val di Sole

Andrea Rosetti, 42 anni, nato a Forlì e residente da vent'anni a Dimaro in Trentino, è rimasto vittima di un terribile incidente avvenuto nel primo mattino di domenica a Mastellina, poco prima dell'alba. L'auto sulla quale viaggiava, lungo la statale 42 del Tonale, è uscita di strada finendo contro un muro. L'impatto è stato violentissimo e, purtroppo, fatale. Sul posto sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco di Malè e di Commezzadura, le ambulanze del 118 e l'elicottero sanitario. Purtroppo ogni tentativo di soccorso si è rivelato vano. La ricostruzione della dinamica è affidata ai carabinieri della stazione locale. L'auto è finita fuori strada senza il coinvolgimento di terzi.  Maestro di sci ed esperto di varie discipline del mondo outdoor, dalla mountain bike al kitesurf, Rosetti era titolare di una società specializzata in vacanze sportive in Val di Sole, la Ursus Adventures, con sede ad Ossana. Sono moltissimi, in queste ore, i messaggi di cordoglio postati sui social network da amici e colleghi. Un grave lutto nel mondo del turismo locale e dello sport. 

109704064_2565513633778201_4834693600135156458_n-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento