menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Resta con la testa all'ingiù dopo una scivolata sul tetto: è gravissimo

Soccorso dal personale del 118, che ha operato con un'ambulanza e l'elimedica giunta da Ravenna, e dai Vigili del Fuoco, è stato trasportato al trauma center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena

Si trova ricoverato in coma all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena dopo aver battuto il capo a seguito di una scivolata. Vittima dell'episodio un uomo di 62 anni. L'incidente è avvenuto giovedì mattina, intorno alle 11, in un podere agricolo a Tredozio. A dare l'allarme al 118 è stata la sorella del malcapitato, dopo averlo trovato con la testa all'ingiù bloccato nell'imbracatura utilizzata per evitare cadute.

Secondo una prima sommaria ricostruzione dei fatti, il 62enne è scivolato mentre stava effettuando dei lavori sul tetto del suo capanno da caccia, battendo il capo contro alcuni tubi che sostengono la copertura della struttura. Soccorso dal personale del 118, che ha operato con un'ambulanza e l'elimedica giunta da Ravenna, e dai Vigili del Fuoco, è stato trasportato al trauma center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Le sue condizioni sono gravi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento