rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Incontri e mostre: l'Ausl Romagna-Forlì partecipa alla Settimana del Buon Vivere

Il Dipartimento di Emergenza di Forlì, diretto dal dottor Marcello Galvani, organizzerà un evento, previsto per sabato 4 ottobre nella Sala Pieratelli del Padiglione Morgagni, dal titolo "Arresto cardiaco: un problema di comunità"

In occasione della settimana del Buon Vivere, organizzata a Forlì dal 2 al 5 ottobre, l'Ausl Romagna-Forlì parteciperà alle iniziative di sensibilizzazione e informazione con i suoi professionisti del Dipartimento di Emergenza, Sanità Pubblica, Servizio Tossicodipendenze  e Unità Operative di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva e Urologia. Elenchiamo di seguito gli eventi organizzati con la partecipazione di sanitari e operatori dell’Ausl Romagna – Forlì.

DIPARTIMENTO EMERGENZA FORLI - Il Dipartimento di Emergenza di Forlì, diretto dal dottor Marcello Galvani, organizzerà un evento, previsto per sabato 4 ottobre nella Sala Pieratelli del Padiglione Morgagni, dal titolo "Arresto cardiaco: un problema di comunità". L'iniziativa, cui parteciperanno autorità cittadine e professionisti, sarà collegata alla Campagna Viva per la rianimazione cardiopolmonare. Nell’ambito di questa collaborazione, il 4 ottobre i professionisti e le autorità coinvolte nel convegno visiteranno lo stand allestito nell'atrio dell'ospedale con l'auto Euronova campione GP 2014, alla presenza del campione mondiale Kimi Sato, della task force forlivese di Viva e di Daniele Versari di Estados Cafè, che ha contribuito all'iniziativa.

DIPARTIMENTO SANITA' PUBBLICA FORLI -  Gli eventi a cura del Dipartimento di Sanità Pubblica di Forlì alla Settimana del Buon Vivere avranno come tematiche l’ alimentazione e la prevenzione. La prima iniziativa si svolgerà il 6 ottobre alle 17 nella sede della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, avrà come titolo “Dalla padella alla brace” La sicurezza alimentare non dipende solo dall’alimento...Durante l’incontro si parlerà di come imparare a conoscere le caratteristiche degli alimenti, fare attenzione agli altri aspetti che possono portare all’esposizione a sostanze chimiche potenzialmente dannose per la salute e conoscere in quale modo manipolare e conservare gli alimenti  nelle nostre cucine di casa. In tale occasione saranno presentati in modo semplice le diverse informazioni fornite dai regolamenti Reach e CLP e le relative opportunità per i consumatori. L’iniziativa è a cura di Claudio Milandri - Dipartimento di Sanità Pubblica di Forlì - Ausl della Romagna,Maurizio Mambelli - Dipartimento di Sanità Pubblica di Forlì - Ausl della Romagna,Paolo Pagliai - Dipartimento di Sanità Pubblica di Forlì - Ausl della Romagna,Claudia Cortesi - Dipartimento di Sanità Pubblica di Forlì - Ausl della Romagna

DIPARTIMENTO DI SANITA' PUBBLICA E COMUNI DEL COMPRENSORIO FORLIVESE - Comuni del Comprensorio forlivese e Sanità Pubblica organizzeranno invece dei laboratori rivolti agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e ai cittadini, su prenotazione sul tema: “Acqua potabile: cosa c'è dietro al rubinetto” Sede: Vivaio Forestale Regionale “Castellaro” .  Previsto un trekking nel bosco con visita guidata all’acquedotto “Castellaro”. Partenza dal vivaio forestale della Regione Emilia Romagna. Tante le domande cui si cercherà di dare risposta: Da dove prendono l’acqua i tubi dell’acquedotto? Come fa l’acqua a diventare e rimanere potabile? Cattivi odori o sapori sono pericolosi per la salute?  L’acqua potabile è un bene comune da difendere: conoscere ciò che ci permette di avere ogni giorno acqua sicura per la salute in casa è importante per imparare a fare scelte consapevoli, anche in un’ottica di salvaguardia dell’ambiente

GIOVEDI 2/10   9.30 e 11.30 (durata 1h e 30m) - max 20 persone per turno              

DOMENICA 5/10 ore 9.30 e 11.30 (durata 1h e 30m) - max 20 persone per turno             

Con Gabriele Locatelli Servizio tecnico di Bacino Romagna- Sede di Forlì- Regione Emilia Romagna Claudio Milandri Sindaco del Comune di Civitella di Romagna Paolo Pagliai - Dipartimento di Sanità Pubblica di Forlì - AUSL della Romagna. A cura di Comune di Civitella Di Romagna, Comune di Galeata, Comune di S.Sofia Servizio tecnico di Bacino Romagna- Sede di Forlì- Regione Emilia Romagna.

SERT FORLI (DSM) - Il Sert di Forlì , diretto dal dottor Edoardo Polidori,  proporrà per la Settimana del Buon Vivere una mostra, allestita presso la Fabbrica delle Candele di Forlì (piazzetta Corbizzi 30)  che resterà aperta durante tutta la settimana dalle 11 alle 21 e che avrà come titolo: “Buon vivere e sostanze: ai "poster" l'ardua sentenza". La mostra raccoglierà materiale attinente a diverse sfere artistiche (fumetti, pittura, poster) al fine di  documentare su come si può fare comunicazione in materie di sostanze e comportamenti a rischio. Uno spazio sarà anche dedicato ad illustrare come cinema e letteratura si sono occupate di questi temi. L’iniziativa è a cura del Sert e del gruppo ALCE

Reparto di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva e Urologia di Forlì - Il 2 e il 3 ottobre i medici del reparto di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva  di Forlì, diretta dal dottor Enrico Ricci e dell'UO di Urologia, diretta dal dottor Teo Zenico, organizzeranno dei laboratori - incontri nelle scuole superiori di Forlì (Liceo Classico, Liceo Scientifico e Istituto Tecnico per Geometri) per sensibilizzare i giovani sulla cura del proprio corpo e della propria mente. L’iniziativa avrà come titolo “Tempo per sé e Tempo per gli Altri”. Relatori Daniela Valpiani, del reparto Gastroenterologia ed endoscopia Digestiva, Cristiano Salaris del Urologia – Andrologia, Ivano Frattini Psicologo-Psicoterapeuta, Gianfranco Francia Presidente dell'Associazione Onlus della Romagna per le Malattie Intestinali Croniche). Gli obiettivi saranno di sensibilizzare i giovani adolescenti alla "cura" del proprio corpo e della propria mente, promuovere iniziative di informazione, contribuire alla  consapevolezza del proprio stato di salute, far comprendere l'importanza dello Stile di Vita e della Prevenzione, migliorare la cura di sé, ricercando un buon equilibrio emotivo-psicologico, vivere il Volontariato e la Solidarietà come un Valore positivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontri e mostre: l'Ausl Romagna-Forlì partecipa alla Settimana del Buon Vivere

ForlìToday è in caricamento