Liceale suicida, svolta nelle indagini: indagati i genitori per maltrattamenti in famiglia

Dagli investigatori anche un appello ai compagni di scuola o conoscenti della ragazza a rivolgersi ai Carabinieri per raccontare eventuali confidenze che possano chiarire in modo ulteriore le ragioni di questo dramma

Svolta nelle indagini sul suicidio della ragazza di 17 anni, che la scorsa settimana ha scelto di farla finita con la vita lanciandosi dal tetto del Liceo Classico. I genitori della vittima sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Forlì con le accuse di maltrattamenti in famiglia in concorso, con l'aggravante della morte della persona offesa e istigazione al suicidio. L'inchiesta, svolta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile al comando del luogotenente Gino Lifrieri, è condotta dal sostituto procuratore Marilù Gattelli e dal procuratore capo Sergio Sottani.

Nelle mani degli investigatori la lettera scritta a mano, nella quale sono riportate le ragioni del suicidio. E proprio nello sfogo scritto a mano che la giovane avrebbe evidenziato il rapporto degenerato con i familiari nel tempo. A quanto pare più volte avrebbe manifestato l'intenzione di suicidarsi, dopo una lite familiare la domenica prima della sciagura, durante la quale era stato riferito che non avrebbe potuto proseguire gli studi in Cina come era nei desideri della studentessa. Gli uomini dell'Arma hanno perquisito lunedì pomeriggio l'abitazione dove viveva la 17enne, trovando diversi post-it con i pensieri della giovane e sequestrando anche il computer della stessa ai fini delle indagini.

Al termine è seguita l'iscrizione nel registro degli indagati del padre e della madre. Dagli investigatori anche un appello ai compagni di scuola o conoscenti della ragazza a rivolgersi ai Carabinieri per raccontare eventuali confidenze che possano chiarire in modo ulteriore le ragioni di questo dramma. Nei prossimi giorni probabilmente saranno ascoltati anche i genitori. Nel frattempo la salma si trova in una cella frigorifera, in attesa della cremazione, che si svolgerà senza rito funebre.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Nel Forlivese solo Forlì e tre comuni preferiscono Bonaccini, l'entroterra è con Borgonzoni

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

Torna su
ForlìToday è in caricamento