rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Cava-Villanova

Lavoratore inabile lasciato a casa, monta la protesta: sciopero all'Electrolux

Continua il manifestato dissenso della Rsu dell'azienda dopo i fatti dello scorso venerdì

Sulla vicenda del lavoratore parzialmente inabile sospeso dal servizio all'improvviso scatta la sciopero unitario dei sindacati presenti all'Electrolux. Con un'azione "a scacchiera" le Rsu hanno indetto per la giornata di martedì una serie di astensioni dal lavoro, a seconda dei turni. La protesta prenderà forma in un presidio davanti ai cancelli e uin volantinaggio.

Continua quindi il dissenso della Rsu dell'azienda che ha indetto uno sciopero generale di un'ora e mezzo per la giornata di mercoledì con orari dalle 8.30 alle 10 per i turni della mattina, dalle 14.30 alle 16 per i turni del pomeriggio e dalle 4.30 alle 6 di mercoledì per i turni della notte. "Invitiamo calorosamente tutti i dipendenti ad unirsi allo sciopero", scrivono in una nota i rappresentanti sindacali interni.

La decisione dello sciopero è stata presa durante l'assemblea della Rsu e dei lavoratori dello stabilimento di martedì. I dipendenti dell'Eletrolux che sciopereranno desiderano manifestare la loro rabbia nei confronti del trattamento subito dal lavoratore, che è stato lasciato a casa dopo anni di servizio nell'azienda apparentemente per mancanza di posizioni compatibili con la sua situazione di parziale inabilità, già conosciuta da anni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratore inabile lasciato a casa, monta la protesta: sciopero all'Electrolux

ForlìToday è in caricamento