Venerdì è il giorno della Coppi e Bartali sulle strade del Forlivese: tutto quel che c'è da sapere

Venerdì mattina Piazza Saffi non solo accoglierà tutte le operazioni preliminari, ma sarà anche lo scenario della partenza e dell'arrivo

Forlì si prepara per la quarta tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, il gran finale della gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia di patron Adriano Amici. Venerdì mattina Piazza Saffi non solo accoglierà tutte le operazioni preliminari, ma sarà anche lo scenario della partenza e dell'arrivo. La corsa prenderà il via alle 11.35, transitando in Corso della Repubblica, Piazzale della Vittoria, Via Corridoni, Via Giovanni dalle Bande Nere per poi immettersi in Viale dell'Appennino con direzione Predappio. Il tracciato di gara è caratterizzato da un circuito che interesserà le località di Grisignano (altezza della rotonda di viale Dell'Appennino e via Della Costituzione), Collina, San Lorenzo in Noceto, Predappio dove è prevista l'ascesa a Rocca delle Caminate con ritorno a Grisignano, Il circuito, un anello di circa 23 chilometri, verrà ripetuto per 7 volte. Al termine dell'ultimo giro, i ciclisti rientreranno da Grisignano  in direzione Forlì, secondo lo stesso tragitto dell'andata per l'arrivo in P.zza Saffi previsto tra le 15,30 e le 16.

VENERDI' NON CI SARA' IL MERCATO: LA NOTIZIA

La Polizia Locale si occuperà della sicurezza della viabilità ordinaria. Già da alcuni giorni è stata predisposta l'apposita segnaletica. Per garantire in sicurezza il regolare svolgimento della manifestazione, è previsto il divieto di sosta in Corso della Repubblica dall'1 alle 18.30. Dalle 6 verrà sospeso il traffico diretto in Piazza Saffi nel tratto incluso nella Zona a traffico limitato, mentre in prossimità dell'arrivo della tappa, verrà sospesa la circolazione su tutto il predetto corso. Sosta vietata anche in via Corridoni, nel lato opposto alla Rocca.  "Con l'aiuto degli assistenti civici, siamo stati impegnati in una campagna d'informazione porta a porta con consegna di volantini ai residenti ed i commercianti in Corso della Repubblica al fine anche di prevenire eventuali rimozioni - fa sapere il vicecomandante della Polizia Locale, Andrea Gualtieri -. Anche a Grisignano vi è stata una campagna informativa, con volontaggio, in collaborazione col comitato di quartiere". Conclude Gualtieri: "Al fine di limitare al massimo i disagi procurati alla viabilità si provvederà ad attuare alcune pre-chiusure per fornire informazione sulla viabilità alternativa".

Così a Predappio

Venerdì il territorio predappiese sarà percorso per 7 volte un circuito ad anello che prevede il transito da Predappio, Rocca delle Caminate e Fiumana. Nella fascia oraria ricompresa dalle 11 alle ore 16 sarà pertanto chiusa al traffico la Provinciale 3 del Rabbi, nel tratto Grisignano-Predappio, la Provinciale 126 nel tratto Predappio-Rocca delle Caminate e la Provinciale 125 nel tratto Rocca della Caminate – Grisignano. "Per chi deve raggiungere Forlì o i comuni limitrofi dovranno pertanto essere scelti percorsi alternativi", informa il Comune.

Le caratteristiche del percorso

Dopo un breve trasferimento all'interno della città, la corsa prende il via lungo viale dell'Appennino. Dopo 4,7 chilometri si entra in quello che sarà il principale teatro della tappa: il circuito di Predappio-Rocca delle Caminate, un anello di 22 chilometri da percorse sette volte. Il primo tratto, da 9 chilometri, segue la Provinciale che percorre il fondovalle del fiume fino a Predappio, alternando tratti pianeggianti a brevi salitelle. Quindi, dopo una svolta a sinistra e l'attraversamento del ponte sul fiume, ha inizio la salita di Rocca delle Caminate, che caratterizzerà il circuito, che supera un dislivello di 222 metri in 3,5 chilometri, con una pendenza costantemente compresa il 6 e il 7%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altra caratteristica peculiare di questa ascesa è data dal numero di tornanti: sono infatti 17, che, uniti alla particolare conformazione del pendio, consentono un'ottima visibilità di gran parte della salita. Giunti allo scollinamento, che sarà valido per la classifica del Gran Premio della Montagna nel corso del terzo, quinto e settimo giro, si affronta una discesa molto bella e scorrevole, con frequenti rettilinei, ripida solo nella prima parte e interrotta da un breve tratto in contropendenza nella parte centrale. Dal termine della discesa, attraverso due ampie rotonde, si fa ritorno al punto d'ingresso del circuito. Ultimato il settimo giro, si farà ritorno verso il centro di Forlì: si tratta di 7,5 chilometri pianeggianti, contraddistinti da lunghi rettilinei ed alcune rotonde di agevole percorrenza. Il rettilineo finale, lungo circa 800 metri, percorre Corso della Repubblica, per raggiungere il traguardo posto in Piazza Saffi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Servizio delle Iene scopre un carabiniere forlivese adescatore di una 13enne

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento