Incastrato con la testa in una pressa, l'operaio ricoverato al Bufalini. I sindacati chiedono chiarezza

I segretari Domenico Parigi, Alessandra Garavini e Angelo Spampinato "esprimono al lavoratore e ai suoi famigliari la loro vicinanza"

Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, insieme alle Rsu-Rsl, esprimono "preoccupazione" per il grave infortunio avvenuto lunedì pomeriggio nell’azienda di arredamenti di Predappio. I segretari Domenico Parigi, Alessandra Garavini e Angelo Spampinato "esprimono al lavoratore e ai suoi famigliari la loro vicinanza" e auspicano "il miglioramento delle condizioni di salute dello stesso attualmente ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena per trauma cranico".

Martedì si è svolto un incontro, con le segreterie territoriali sindacali che "chiedono sia fatta chiarezza dagli organi competenti al fine di accertare le responsabilità", avanzando una richiesta per un incontro urgente con la direzione aziendale.

I sindacati di categoria rimarcano "la problematicità degli incidenti sul lavoro e ritengono necessario, oggi più che mai, sostenere la cultura della prevenzione, della formazione sulle procedure di sicurezza e le modalità attuative. La prevenzione dei rischi non può continuare ad essere vissuta come un costo aziendale o un lusso, ma diventare prassi quotidiana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento