Scivola mentre scarica un generatore e batte il capo: paura per un facchino

L'operaio è stato subito soccorso dai sanitari del 118, che hanno operato anche con l'elimedica giunta da Ravenna

Paura mercoledì pomeriggio alla "Alpi" di Modigliana. Un dipendente di una cooperativa di facchinaggio faentina, mentre stava aiutando il collega di lavoro a scaricare un generatore, è incappato in una scivolata, battendo la testa e perdendo temporaneamente i sensi. L'operaio è stato subito soccorso dai sanitari del 118, che hanno operato anche con l'elimedica giunta da Ravenna. Dopo esser stato stabilizzato, è stato trasportato all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Dopo gli accertamenti di rito il paziente è stato dimesso. Sul posto, per ricostruire la dinamica dei fatti, hanno operato i Carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

Torna su
ForlìToday è in caricamento