rotate-mobile
Cronaca

Inizia l'era dell'Unieuro Arena: prima la Supercoppa, poi il taglio del nastro

L'Unieuro Arena "Pala Galassi" finisce al centro dei riflettori. La struttura, grazie alla nuova sponsorizzazione, ha subito un restyling degli esterni

Prima la Supercoppa di basket, poi la cerimonia ufficiale del taglio del nastro. L'Unieuro Arena "Pala Galassi" finisce al centro dei riflettori. La struttura, grazie alla nuova sponsorizzazione, ha subito un restyling degli esterni, che sono stati riverniciati in blu, con scritte in bianco e arancione, e sui quali campeggia ora la nuova insegna dell'impianto sportivo di via Punta di Ferro. Il "vecchio" Palafiera è uno dei dieci più capienti d'Italia, in grado di accogliere anche convention aziendali, eventi culturali e concerti grazie a una capienza che può raggiungere 6000 ospiti. Inaugurato nel 1987, è da sempre dedicato alla memoria di Achille Galassi, illustre medico forlivese e presidente della gloriosa squadra di pallacanestro locale, che ha fatto la storia del basket in città.

“L’Unieuro Arena-Pala Achille Galassi ci sembra un modo per esprimere quanto teniamo alla città e allo sport in particolare - afferma Marco Titi, marketing director di Unieuro -. Da appassionato di pallacanestro sono poi particolarmente orgoglioso di vedere finalmente il nome di Galassi sull'insegna, perché dobbiamo a lui la grande tradizione del basket cittadino". La prossima settimana è prevista la cerimonia del taglio del nastro alla presenza delle autorità cittadine. Per questo week end è invece previsto il primo attesissimo evento nella nuova Unieuro Arena: le migliori otto squadre italiane di pallacanestro si contenderanno proprio su questo campo il titolo della Supercoppa italiana di basket.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizia l'era dell'Unieuro Arena: prima la Supercoppa, poi il taglio del nastro

ForlìToday è in caricamento