Auto sospetta, scatta l'inseguimento: il giovane automobilista era "alticcio"

La patente è stata immediatamente ritirata, mentre l'auto è stata affidata al proprietario

Sorpreso "alticcio" al volante di un'auto. Un 19enne di nazionalità albanese, residente a Modigliana, è stato denunciato martedì sera a piede libero dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Faenza per guida in stato d'ebrezza. Erano circa le 23 ed i militari erano impegnati in un posto di controllo in via Delle Ceramiche, quando hanno notato una "Alfa Romeo 147" nera che circolava nella strada alle loro spalle con almeno tre persone a bordo con atteggiamenti sospetti.

Uno di questi ragazzi ha urlato qualcosa di non ben definito per attirare l’attenzione dei clienti del vicino Bar delle Corriere, col conducente a dirigersi verso la periferia. I militari a quel punto hanno inseguito la vettura, intimando l'alta. Alla guida vi era un 19enne in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche. Sottoposto all’alcoltest è emerso un tasso alcolemico pari a 0,82 grammi per litro. La patente è stata immediatamente ritirata, mentre l'auto è stata affidata al proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Non si vedeva da alcuni giorni, trovata senza vita in casa: addio alla storica bidella

Torna su
ForlìToday è in caricamento