Cervese, giro di vite contro i piedi pesanti sull'acceleratore: installati i Velo Ok

Sono state già effettuate delle rilevazioni delle velocità medie in numerosi punti dove è stata decisa la collocazione dei 'Velo Ok'

La loro presenza è un deterrente per alleggerire il piede sull'acceleratore. I Velo Ok, i dispositivi che funzionano in modalità sanzionatoria “a turno”, col presidio della Polizia Locale, che è tenuta alla contestazione immediata dell'infrazione, in caso di superamento della velocità consentita, hanno fatto la loro comparsa lungo la Cervese alle porte dell'abitato di Carpinello ed uno in pieno centro a Villa Rotta, in via Brasini. "La scelta di questo sistema di rallentamento è stata pressoché vincolata - spiegano dal Comitato di Quartiere di Carpinello -. I dissuasori luminosi posti accanto all'attraversamento pedonale sulla via Cervese hanno riscosso pochi risultati e cunette o dossi non sono previsti dal Codice della Strada su vie di comunicazione di questa entità".

Gli "Speed Check" installati sono colonnine sgargianti che periodicamente conterranno al loro interno un rilevatore di velocità, capace di agire in entrambe le direzioni per qualche centinaio di metri. Quando il rilevatore sarà inserito, a breve distanza sarà presente anche una pattuglia delle forze dell'ordine, per contestare all'automobilista l'eccessiva velocità dell'andatura di marcia. "La loro presenza è un deterrente - spiegano dal Comitato di Quartiere -. Psicologicamente il guidatore è portato a diminuire l'andatura, a rallentare ed a prestare maggior attenzione, perché non sa se poco dopo ci sarà un appostamento delle forze dell'ordine. Sicuramente, chi transiterà a velocità elevata potrà ricevere una contravvenzione, proprio derivante dal suo comportamento: ha infranto una regola del Codice delle Strada".

I test

Sono state già effettuate delle rilevazioni delle velocità medie in numerosi punti in cui saranno posizionati i 'Velo Ok'. A Carpinello è stato riscontrato che l'82 percento dei 10mila passaggi giornalieri erano sopra i limiti, con una media dei 59 km orari e una punta massima di 144 km orari. A Pievequinta questo dato sale all'87 percento, con 61 km orari come media. Stesso livello a Casemurate: si transita ad una media di 59 km all'ora e nell'81 percento dei casi sopra i limiti.

Dove vengono posizionati gli altri Velo Ok

Ecco le altre collocazioni dei box arancioni: via Erbosa in direzione nord a Caserma; via Del Bosco a San Leonardo; via XIII Novembre a Roncadello, via III Novembre e via Lughese in direzione Lugo a Villafranca; via Lughese in direzione Lugo a San Martino in Villafranca: via Minarda a San Tomì; via Ravegnana a Durazzanino al posto della colonnina precedente (in direzione Forlì); viale Bologna a Villanova in direzione Forlì; via Firenze a San Varano e Villa Rovere, in direzione Castrocaro; e viale dell'Appennino, tra Collina e San Lorenzo in Noceto (in direzione Predappio).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave uno scooterista

Torna su
ForlìToday è in caricamento