rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sanità

Interventi chirurgici, focus con il professor Ercolani su tecniche mininvasive e riabilitazione precoce

All'appuntamento erano nvitati tutti i direttori delle chirurgie generali della Ausl Romagna

Il professor Giorgio Ercolani, direttore della Chirurgia e Terapie Oncologiche Avanzate di Forlì, ha tenuto giovedì all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" un workshop coordinato dalla dottoressa Raffaella Signani e dal dottor Davide Cavaliere sulla gestione perioperatoria del paziente chirurgico. Il corso si è focalizzato sui moderni protocolli di preparazione all'intervento, l'applicazione di tecniche mininvasive e di riabilitazione precoce (Enhanced Recovery After Surgery - Eras). All'appuntamento erano nvitati tutti i direttori delle chirurgie generali della Ausl Romagna.

"L’Eras (Enhanced Recovery After Surgery, ovvero “miglior recupero post intervento chirurgico”) - spiega il professor Ercolani - è  un approccio innovativo e multidisciplinare del paziente sottoposto ad intervento chirurgico, che coinvolge diversi specialisti e figure professionali tra cui il chirurgo, l’anestesista, l’infermiere, il fisioterapista e il dietista, che assistono il paziente durante il suo percorso pre e post operatorio".

"L'obiettivo - ha proseguito - è stato di facilitare il processo di implementazione e applicazione di tali percorsi in chirurgia generale anche nell'ospedale di Forlì, sfruttando l'esperienza maturata negli ultimi anni a livello aziendale con un programma polispecialistico/multiprofessionale e stimolando l'aggiornamento di tutti i professionisti coinvolti a vario livello. Per questo abbiamo invitato a parlare il dottor Gianluca Garulli, direttore dell’unità operativa di Chirurgia generale  dell'ospedale di Rimini, che ha ottenuto la certificazione internazionale Eras (Enhanced recovery after Surgery)".

convegno-giorgio-ercolani-13-01-2022-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi chirurgici, focus con il professor Ercolani su tecniche mininvasive e riabilitazione precoce

ForlìToday è in caricamento