rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Interventi per i giovani, la Regione ci mette 400mila euro

La commissione "Cultura Scuola Formazione Lavoro Turismo Sport" ha espresso parere favorevole alla delibera di Giunta che stanzia 400.000 euro per il 2014 a sostegno di interventi

La commissione "Cultura Scuola Formazione Lavoro Turismo Sport" ha espresso parere favorevole alla delibera di Giunta che stanzia 400.000 euro per il 2014 a sostegno di interventi da parte degli Enti locali rivolti ai giovani fra i 15 e i 29 anni. Tre gli ambiti di intervento: l’area dell’aggregazione e della cittadinanza attiva; quella dell’informazione e della comunicazione rivolta ai giovani; le azioni propedeutiche al lavoro.

La distribuzione delle risorse regionali sono state decise sulla base della popolazione giovanile residente: 84.900 euro andranno a Bologna, circa 66mila a Modena, 51mila a Reggio Emilia, quasi 42mila a Parma, 36mila a Forlì-Cesena, 33mila a Ravenna, 31mila a Rimini, 28mila a Ferrara, quasi 27mila a Piacenza. La valutazione dei progetti avverrà sulla base di precisi criteri, valorizzando la progettazione di Enti locali aggregati mediante le Unioni dei Comuni, la continuità e riproducibilità delle attività previste e il loro radicamento sul territorio, il numero degli utenti destinatari.

La Giunta ha inoltre deliberato il Nuovo bando regionale 'Una casa per le giovani coppie e altri nuclei familiari’: attraverso il bando la Regione mette a disposizione 7 milioni di euro per favorire l’acquisto dell’abitazione. Le risorse serviranno a dare un contributo in conto capitale di 20mila euro per ogni alloggio. Il contributo sale a 30 mila nel caso dei soggetti residenti nei comuni della colpiti dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 che acquistano (anche con patto di futura vendita) un alloggio nell’ambito dello stesso Comune di residenza o in uno ad esso contermine ricompreso nell’elenco dei Comuni colpiti. Il contributo può essere incrementato al massimo di 3 mila euro per gli alloggi realizzati con tecniche costruttive che garantiscono l’applicazione integrale dei requisiti di prestazione energetica degli edifici e degli impianti energetici e la massimo di 2 mila euro per i nuclei nei quali sia presente almeno un figlio. Gli alloggi disponibili verranno resi pubblici a partire dal 18 aprile. Le giovani coppie interessate potranno sottoscrivere il precontratto dal 18 aprile fino al 21 luglio. I nuclei che risiedono nei comuni delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia i cui territori sono stati interessati dagli eventi sismici del 20 e del 29 maggio 2012 potranno presentare la domanda di contributo dal 28 aprile al 23 luglio.

Si tratta di due atti importanti che confermano l'impegno costante delle istituzioni regionali nel far fronte, in epoca di gravi difficoltà, ai bisogni e alle esigenze delle nuove generazioni del territorio regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi per i giovani, la Regione ci mette 400mila euro

ForlìToday è in caricamento