Dall'omaggio alla pallacanestro e alla sfoglia di Romagna ai volti storici: intitolati parchi e strade

La giunta comunale, riunitasi il 4 agosto scorso, ha approvato le denominazioni di parchi e strade sorti a seguito di nuove urbanizzazioni

Un omaggio alla pallacanestro e non solo. La giunta comunale, riunitasi il 4 agosto scorso, ha approvato le denominazioni di parchi e strade sorti a seguito di nuove urbanizzazioni. La nuova strada che collegherà via Ravegnana alla rotonda di via Punta di Ferro prenderà il nome di via Della Pallacanestro "in onore e conferma dell’eccellenza della pallacanestro forlivese da sempre sport identitario per i forlivesi". Porterà invece il nome di Matteo Margheritini, il giovane cestista scomparso l'8 luglio del 2008 a 26 anni dopo aver lottato contro la leucemia, il campo da basket all'interno del Parco di via Dragoni.

Non poteva che essere intitolata Via della Sfoglia di Romagna, "in onore e conferma dell’eccellenza della Sfoglia di Romagna", la nuova strada di collegamento tra via Pellegrino Artusi e via Antonietta Gordini, con accesso da via Argentina Altobelli, a Pieveacquedotto. La rotonda davanti al casello autostradale, tra viale della Costituzione e via Altobelli Argentina, porterà il nome di "Rotatoria La Piê", "a memoria del celebre componimento poetico di Aldo Spallicci, a un secolo di distanza dalla pubblicazione, e che costituì il punto di riferimento per il percorso di consolidamento dell'identità romagnola, fondata sulla civiltà contadina antica, sulla pace, sul lavoro e sull'immane sacrificio dei romagnoli nella prima Guerra Mondiale. Sulla straordinaria importanza storica esiste un autorevole repertorio bibliografico, con scritti di professori universitari, Roberto Balzani, Marino Biondi, Dino Mengozzi e Maurizio Ridolfi".

L'amministrazione comunale ha voluto rendere omaggio anche alla memoria di Clementino Bonfiglioli, fondatore del Gruppo Bonfiglioli, intitolandogli la rotonda tra via Mattei Enrico e via Bianco da Durazzo. Semaforo verde all'intitolazione dell'area verde ai Romiti, fra viale
Bologna e via Plinio il Vecchio, in memoria dell' 8° Brigata Partigiana Garibaldi Romagna. Porterà il nome di "Parco Oriana Fallaci", l'area verde con accesso da via Bonali Guido e da via Alessandro Manzoni Alessandro. La scrittrice, giornalista e attivista italiana "partecipò giovanissima alla Resistenza italiana e fu la prima donna italiana ad andare al fronte in qualità di inviata speciale".

Sarà nel nome di Gabriele D'Annunzio il piazzale tra via Fanti Giovanni e via Santarelli Giuseppe, "simbolo del Decadentismo e celebre figura della prima guerra mondiale", mentre il medico pediatria, , Cavaliere della Repubblica, Presidente onorario dell'Avis di Forlì, Angelo Rossini darà il nome al piazzale con accesso da via Borghina dopo il civico 30. Nuova strada anche a Caserma: si tratta di via Osteria dela Concordia, con accesso da via Cervese all'altezza del civico 344.

A Pievequinta l'area verde tra via Olindo Vernocchi via Cervese a Pievequinta sarà "Parco Tobia Aldini", in memoria dell'insegnante di scuola elementare e dal 1972 direttore onorario del Museo Archeologico Civico di Forlimpopoli scomparso il 10 agosto del 2003. Infine è stato rettificato a seguito di verifiche anagrafiche, la denominazione Via Gianna Nardi Spada in Via Giannina Nardi. Gli oneri d'installazione di cartelli, nelle aree di proprietà comunale ammontano ad 1.050 euro e saranno a carico del Servizio Infrastrutture Mobilità Verde Arredo Urbano (Area Servizi all'Impresa e al Territorio), nell'ambito della gestione segnaletica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

Torna su
ForlìToday è in caricamento