Invasione di vespe e calabroni: i Vigili del fuoco tempestati dalle richieste di intervento

Nelle ultime 24 ore sono decine le chiamate di aiuto per bonificare le aree invase dagli insetti

Raffica di richieste di intervento da parte dei cittadini che si trovano davanti sciami di vespe e calabroni. Nelle ultime 24 ore i Vigili del Fuoco di Forlì sono stati tempestati dalle chiamate di soccorso su tutto il territorio provinciale per bonifiche di imenotteri, soprattutto vespe e calabroni, e poche api. Gli insetti hanno fatto i loro alveari in posti difficili da raggiungere, ben annidati, tanto da essere necessario l'intervento dei pompieri.

Sono circa trenta le richieste di intervento arrivate e c'è una squadra dei Vigili del fuoco dedicata solo a questo e impegnata in tutta la provincia, in un'area che va dall'alta collina, da Premilcuore, alto Savio, fino al mare a Cesenatico. Un vero e proprio boom di "nascite" che sta mettendo in difficoltà tanti cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento