menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Invisibili fiscali, Emilia Romagna sotto la media nazionale

Reggio Emilia, Piacenza e Rimini. Sono nell'ordine le tre province dove si registra con il maggior numero di invisibili fiscali. E' quanto emerge da uno studio riportato lunedì da 'Il Sole 24 Ore'

Reggio Emilia, Piacenza e Rimini. Sono nell’ordine le tre province dove si registra con il maggior numero di invisibili fiscali. E’ quanto emerge da uno studio riportato lunedì da 'Il Sole 24 Ore', che ha riportato l’indice che dà la misura dei contribuenti Irpef mancanti, sottraendo le categorie 'disoccupati', 'studenti' e 'casalinghe' dalla stima di contribuenti potenziali. Nel territorio riminese si stima 31.987 contribuenti mancanti e un tasso percentuale di infedeltà fiscale di 15,5%.

La provincia di Forlì-Cesena si piazza al quarto posto con una percentuale del 14,6%, mentre Ravenna al sesto con 14,1%. Maglia nera è Reggio Emilia, dove figurano solamente 311.386 contribuenti. A Piacenza, invece, gli “invisibili” sono il 16,6%. Tutte le province emiliano-romagnole si stabilizzano tuttavia al di sotto della media nazionale, pari al 20,1%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento