menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conserve Italia sostiene la prevenzione nelle scuole

In virtù della partnership con Valfrutta, gli studenti romagnoli disporranno di due nuovi strumenti per imparare i corretti stili di vita

I progetti per la promozione della salute e dei corretti stili di vita che l’Istituto Oncologico Romagnolo, dal 1992, ha attivato nelle scuole romagnole di ogni ordine e grado in collaborazione con l’Ausl della Romagna hanno un nuovo alleato: la filiera tutta italiana dei prodotti Valfrutta. Grazie infatti al sostegno di Conserve Italia, il consorzio cooperativo proprietario del brand Valfrutta, nel triennio 2016/2018, questi progetti verranno implementati con un particolare riguardo alla promozione del consumo di frutta e verdura e di una quotidiana attività fisica.

In virtù della partnership con Valfrutta, gli studenti romagnoli disporranno di due nuovi strumenti per imparare i corretti stili di vita. Alle scuole dell’infanzia e alle scuole elementari aderenti verrà distribuito un simpatico gioco: “Good 4 You”, rivisitazione del famosissimo gioco dell’oca, che avrà lo scopo di coinvolgere gli alunni in un percorso ricco di consigli utili per la salute. Gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado si sfideranno, invece, in un innovativo gioco di carte: “Fruit Fighter”, che darà la possibilità agli studenti di scoprire le caratteristiche benefiche di una dieta sana grazie all’apporto giornaliero di frutta di stagione.

Questi progetti, creati dal gruppo di lavoro in prevenzione dell'Istituto Oncologico Romagnolo, sono particolarmente importanti per il fatto che riuscire ad anticipare i comportamenti sbagliati è più facile che andare ad intervenire là dove le abitudini si sono già consolidate. I giovani, inoltre, si dimostrano nella pratica interlocutori sensibili e critici, interessati, informati, attivi e partecipi. 
Dal 1992 ad oggi questi progetti dell'Istituto Oncologico Romagnolo hanno permesso di sensibilizzare in Romagna oltre 134.000 studenti. Nell’anno scolastico che sta volgendo al termine, i progetti stanno coinvolgendo, grazie anche al sostegno di Conserve Italia, direttamente 60 istituti scolastici, 484 classi e quasi 12mila alunni con le loro rispettive famiglie, oltre a numerosi operatori dei vari servizi sanitari dell’Area Vasta Romagna.

“Siamo molto contenti di lavorare attivamente al fianco dell’Istituto Oncologico Romagnolo in progetti di promozione di corretti stili di vita - spiega Pier Paolo Rosetti, direttore generale di Conserve Italia -. Valfrutta ci è parso il partner ideale per realizzare con l’Istituto programmi di educazione ad una sana alimentazione, in quanto - con le sue linee di vegetali, succhi di frutta e pomodoro, arricchite di recente dalla nuova gamma di prodotti biologici -  è da sempre sinonimo di 'natura di prima mano' e garanzia di qualità e salubrità dei prodotti, poiché è all'apice di una filiera agricola controllata dal seme fino al consumatore”.

“Ringrazio di cuore Conserve Italia per la sensibilità e la lungimiranza dimostrata nel sostenere l'Istituto Oncologico Romagnolo e, in particolare, i progetti di prevenzione delle scuole romagnole - afferma il direttore generale dell'Istituto, Fabrizio Miserocchi -. Questo contributo è fondamentale per poter garantire, per i prossimi tre anni, percorsi formativi che rendano i ragazzi protagonisti consapevoli delle scelte di salute e degli stili di vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento