Italia Nostra celebra il 65esimo anniversario nel nome dell'architetto Roberto Pistolesi

Per celebrare questa importante ricorrenza Italia Nostra ha deciso di attribuire un’onorificenza ai soci che si sono distinti nell'attività di tutela del patrimonio artistico

Ricorre giovedì il 65esimo anniversario della costituzione di Italia Nostra. Era infatti il 29 ottobre 1955 quando Umberto Zanotti Bianco, Pietro Paolo Trompeo, Giorgio Bassani, Desideria Pasolini dall’Onda, Elena Croce, Luigi Magnani e Hubert Howard siglarono l’atto costitutivo dell’Associazione. Da quel momento le attività di volontariato culturale organizzate da Italia Nostra hanno contribuito a diffondere nel Paese la “cultura della conservazione” del paesaggio urbano e rurale, dei monumenti, del carattere ambientale delle città.
Per celebrare questa importante ricorrenza Italia Nostra ha deciso di attribuire un’onorificenza ai soci che si sono distinti nell'attività di tutela del patrimonio artistico.

La Sezione di Forlì ha segnalato l’architetto Roberto Pistolesi, la cui improvvisa scomparsa, nell’estate del 2020, ha lasciato un vuoto incolmabile in città e non solo. Architetto specializzato nel restauro, Pistolesi è stato un punto di riferimento per il recupero degli edifici antichi. La sua competenza gli valse incarichi prestigiosi per restauri complessi che portò a termine con grande rigore e nei quali seppe coinvolgere le migliori professionalità. Tra i numerosi restauri ricordiamo quelli che hanno riportato a nuovo splendore numerosi castelli e rocche del nostro territorio, fra cui la Rocca di Castrocaro, il Castello di Cusercoli, la cittadella medicea di Terra del Sole.

Fra i sui lavori più importanti ci fu quello condotto nella Rocca Vescovile di Bertinoro, il cui restauro ricevette nel 2002 la Medaglia d'oro della Comunità Europea - 1° premio Europa Nostra. Rigore e competenza furono la cifra caratterizzante anche dei suoi interventi su palazzi, monumenti e chiese. Fra queste, si segnala in particolare il restauro della Chiesa di San Donato a Polenta, il recente restauro della facciata dell'Abbazia di San Mercuriale a Forlì, gli interventi alla Chiesa del Carmine, di cui aveva più volte segnalato l'urgenza di un restauro.

Per Italia Nostra è stato un socio e ancor prima "un consulente prezioso per le sue doti professionali, accompagnate da una correttezza innata, che lo hanno reso interlocutore sempre ascoltato anche nelle situazioni più difficili per la tutela del patrimonio". "I rapporti consolidati con le autorità non gli hanno impedito di partecipare alle battaglie coraggiose di Italia Nostra con l’autorevolezza di un’esperienza riconosciuta e di sostenere le motivazioni dell’associazione con proposte convincenti", viene ricordato.

All’iniziativa sarà dedicata una sezione del sito web dell’Associazione (www.italianostra.org) in cui saranno consultabili i cenni biografici dei soci premiati, una trentina in tutto il territorio nazionale. Italia Nostra Forlì ha realizzato anche un video commemorativo pubblicato sul canale YouTube della Sezione e raggiungibile all’indirizzo https://youtu.be/9L-PiJd6Gmk. Con questo nuovo spazio, che viene inaugurato in una giornata così significativa, Italia Nostra Forlì intende avviare nuove formule di comunicazione. Oltre a costituire un archivio video delle molteplici iniziative promosse dall’Associazione in città, infatti, il canale potrà in futuro ospitare contributi, dibattiti e dirette video e si configurerà come un luogo di incontro virtuale in cui continuare a tenere alta l’attenzione al nostro patrimonio artistico e paesaggistico (https://www.youtube.com/channel/UCfai8GJ6Cy3TLeP22zWx70Q).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento