Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Superenalotto, il jackpot sfonda i 100 milioni di euro: ma a Forlì la febbre non sale

Qualche picco di giocata, ma non sembra significativo l'aumento delle giocate per tentare la fortuna e diventare milionari

Mancano poco più di 9 ore all'estrazione della combinazione vincente del Superenalotto che regalerebbe un jackpot stratosferico da 100,1 milioni di euro. In caso di vincita, si tratterebbe del quarto montepremi più alto della storia del Superenalotto, il cui record è detenuto dai quasi 178 milioni di euro vinti ad ottobre del 2010. Meno di un anno prima, il 22 agosto 2009, furono vinti quasi 148 milioni di euro; terzo posto per i 100,7 milioni dell'ottobre 2008. Freme l'attesa per chi ha tentato la fortuna, ma quante persone hanno giocato nella nostra città? Lo abbiamo chiesto ad alcune tabaccherie di Forlì. 

"Dato il grosso montepremi – dicono dalla Tabaccheria Amadori Vanna di via Decio Raggi -, nell'ultimo periodo abbiamo riscontrato un aumento delle giocate: anche chi di solito non gioca, entrando per comprare un pacchetto di sigarette, non rimane indifferente al cartello che riporta l'ammontare del jackpot e magari gioca un euro di schedina”.

Diversa è invece l'opinione della Tabaccheria di Verrasti Franco in Corso della Repubblica, la quale riscontra: “In generale le giocate del Superenalotto sono in calo da 4 anni per via dell'aumento della tassazione sul montepremi e anche recentemente, nonostante i 100,1 milioni di euro in palio non abbiamo riscontrato aumenti”.

Dal primo gennaio 2012, infatti, le vincite superiori a 500 euro sono assoggettate a un diritto del 6%, trattenuto direttamente dal soggetto che eroga il premio. Questa percentuale va a sottrarsi al 34,648% del montepremi che spetta al vincitore (il 53,6% è trattenuto dall'erario, l'8% è trattenuto dal punto vendita, il 3,73% va al concessionario che attualmente è la Sisal).

Alla Tabaccheria Ricevitoria Lotto di Viale dell'Appennino “c'è stato un aumento moderato quando il montepremi ha superato i 95 milioni di euro, ma, sinceramente, non si riscontrano più situazioni di grandi file fino all'esterno del locale come una volta. Forse la gente ha fatto il callo ai montepremi e questi grandi numeri non attirano più grande attenzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superenalotto, il jackpot sfonda i 100 milioni di euro: ma a Forlì la febbre non sale
ForlìToday è in caricamento