rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Preso l'uomo che aveva sfregiato la moglie con l'acido: era in fuga nel ravennate

I Carabinieri a conclusione di intensissime e ininterrotte indagini hanno rintracciato e bloccato domenica sera il kosovaro che nel corso di una violenta lite, aveva aggredito violentemente la moglie

I Carabinieri di Forlì, a conclusione di intensissime e ininterrotte indagini hanno rintracciato e bloccato domenica sera il kosovaro che, nella mattina di sabato, in viale Salinatore a Forlì nel corso di una violenta lite, aveva aggredito violentemente la moglie, lanciandole sul volto acido, colpendola con un coltello e provocandole alcune fratture al cranio. La donna si trova ricoverata nel reparto di Medicina d’urgenza dell’ospedale "Morgagni-Pierantoni": le condizioni della donna sono stazionarie e non gravi.

FERMATO NEL RAVENNATE - Il fuggitivo è stato fermato nel ravennate dai militari mentre stava viaggiando a bordo della sua autovettura, insieme ai due figli minori con i quali si era allontanato subito dopo il fatto. I due bambini stanno bene, mentre l’uomo è stato portato al Comando Provinciale di Forlì per dare esecuzione al decreto di fermo emesso da Laura Brunelli, sostituto procuratore della Repubblica di Forlì Cesena. L'operazione è stata condotta dal Nucleo Investigativo del Reparto Operativo provinciale, al comando del colonnello Gianluigi Cirtoli, e del personale del Nucleo Operativo e Radiomobile, diretti dal tenente Francesco Grasso.

MAGGIORI INFORMAZIONI LUNEDI’ MATTINA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso l'uomo che aveva sfregiato la moglie con l'acido: era in fuga nel ravennate

ForlìToday è in caricamento