rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Aeronautica Militare

L'Aeronautica celebra la Madonna di Loreto. E il comandante ricorda il dipendente Angelo Indelicato

Il tenente colonnello Giorgio Agostini ha rivolto un affettuoso pensiero al ricordo del dipendente civile Angelo Indelicato, “le cui ali si sono chiuse prematuramente”

Il Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli dell'Aeronautica Militare di Forlì ha celebrato lunedì la Madonna di Loreto, patrona degli aeronauti alla presenza di tutto il personale militare e civile dell'ente di via Solombrini e delle autorità locali civili e militari, a dimostrazione dell’inscindibile legame tra l’Aeronautica Militare e la cittadinanza forlivese.  La celebrazione si è svolta in Cattedrale, con la messa officiata dal vescovo Livio Corazza e concelebrata con il Cappellano Militare Don Marco Galanti, che insieme al coro “azzurro” del 2° Gruppo hanno ridato forma e sostanza ad una ricorrenza che negli ultimi tre anni era stata penalizzata dalle restrizioni Covid, ma che è da sempre fortemente sentita dalle donne e dagli uomini dell’Aeronautica Militare. Dimostrazione della profonda devozione alla Madonna di Loreto - patrona dell’Arma Azzurra - è stata una chiesa gremita di personale militare e civile dell’ente ma anche l’immancabile partecipazione del personale delle Associazioni Arma Aeronautica di Forlì e di Faenza, nonché una ricca rappresentanza di tutti i comandi delle Forze Armate, dell’Ordine e Corpi dello Stato della Provincia di Forlì-Cesena e la presenza del prefetto Antonio Corona e del sindaco Gian Luca Zattini.

L'Aeronautica Militare celebra la Madonna di Loreto

Un momento di altissima solennità è stata la lettura della Preghiera dell’Aviatore che ha suggellato il termine delle celebrazioni, cui è seguito l’intervento del comandante del Secondo Gruppo, il tenente colonnello Giorgio Agostini che nel ricordare l’approssimarsi del Centenario dell’Aeronautica Militare e nel ringraziare tutti i partecipanti ha voluto rivolgere un affettuoso pensiero al ricordo del dipendente civile Angelo Indelicato, “le cui ali si sono chiuse prematuramente” e “a coloro che nel nome della patria e nell’esercizio del proprio dovere hanno perso la vita lasciando un segno tangibile nei nostri cuori, un esempio di dedizione e abnegazione”, certo della protezione della Vergine Lauretana che guida il personale delle Forza Armata azzurra nella missione quotidiana a servizio del Paese. Nell'ambito degli eventi riguardanti il prossimo centenario dell'Anniversario dell'Aeronautica Militare, la "Torre Numai" ha ospitato la presentazione del libro "Oggi si Vola" da parte del colonnello pilota in pensione Flavio Babini.

Presentato il libro "Oggi si Vola"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Aeronautica celebra la Madonna di Loreto. E il comandante ricorda il dipendente Angelo Indelicato

ForlìToday è in caricamento