Domenica, 21 Luglio 2024
La nomina

L'Ail Forlì-Cesena ha una nuova presidente: è l'ex direttrice della Farmacia ospedaliera dell’Irst-Irccs di Meldola Martina Minguzzi

L’elezione, da parte dell’assemblea dei soci di Ail, è avvenuta lunedì sera quando è stato rinnovato anche il consiglio d’amministrazione della sezione

Martina Minguzzi, ex direttrice della Farmacia ospedaliera di IRST "Dino Amadori" Irccs, è la nuova presidente di Ail Forlì-Cesena. Succede a Redo Camporesi, che ha guidato fino ad oggi la sezione provinciale dell’associazione, dopo la morte del suo più longevo presidente, Gaetano Foggetti, scomparso a giugno di un anno fa, il più longevo presidente. L’elezione, da parte dell’assemblea dei soci di Ail, è avvenuta lunedì sera quando è stato rinnovato anche il consiglio d’amministrazione della sezione. Oltre alla stessa Minguzzi e al presidente uscente Camporesi, nel cda figurano anche gli ematologi Luciano Guardigni e Claudio Cerchione (quest’ultimo parte dell’equipe di Ematologia dell’Irst-Irccs di Meldola), Costante Amadori, Danilo Bandini, Patrizia Cupo, Paola Foggetti, Angela Rossi, Flavia Scardovi e Laila Tentoni. 

"Ho avuto un familiare e anche amici con una patologia oncoematologica e so cosa significa confrontarsi ‘da vicino’ con una malattia importante che richiede un approccio terapeutico impegnativo e complesso,  per fortuna con sempre maggiori risultati positivi - ha commentato la neo presidente Minguzzi -: a questi pazienti,  alle loro cure, ai loro bisogni e alla ripresa della vita normale deve continuare ad orientarsi l’attività che faremo insieme. Per questi scopi bellissime iniziative si svolgono in Ail, tutte attività che non sarebbero state possibili senza gli oltre 150 volontari su cui poggia questa sezione e che da cittadina e da professionista sanitaria ringrazio per la loro passione e il loro impegno che non dovrà mai mancare per potere mantenere e potenziare quanto è stato fatto e si farà ancora. Tra le attività a supporto dei pazienti e di chi li ha in cura ricordo: l’assistenza domiciliare e psicologica, priorità per l’Ail e per le quali molto è stato fatto e molto altro si potrà fare, l’attività scientifica e di ricerca, la comunicazione perché resti sempre alta la sensibilizzazione alla lotta alle malattie del sangue”. 

Minguzzi è una farmacista ospedaliera che ha svolto la propria attività in qualità di Direttore presso le farmacie dell’ospedale di Ravenna, poi di quella dell’ospedale  di Forlì e infine dell’Irst di Meldola a cui è approdata nel 2007, anno della  sua inaugurazione, dopo un impegno già dagli anni ‘90 nel campo della sicurezza dei farmaci oncologici e del personale preposto alla loro manipolazione. Anche dopo la pensione ha mantenuto un rapporto di collaborazione con l’Irst tutt’ora in corso, per lo sviluppo di progetti specifici sulla sicurezza dei farmaci. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ail Forlì-Cesena ha una nuova presidente: è l'ex direttrice della Farmacia ospedaliera dell’Irst-Irccs di Meldola Martina Minguzzi
ForlìToday è in caricamento