L'aiuto di una giovane imprenditrice: sconto a chi presenta scontrini di bar o ristoranti

Con questa iniziativa l'imprenditrice vuole dimostrare la sua attenzione al territorio e sensibilizzare sulla necessità di impegnarci tutti a dare il nostro contributo a chi ha bisogno di una mano

Se c'è un momento in cui bisogna essere solidali e generosi è proprio questo. Ne è convinta Chiara Capanni, 24 anni, titolare di "Dil and dog centro benessere per animali", la "spa" per gli amici a quattro zampe che si trova in via Cervese 69. E lo farà facendo uno sconto ai suoi clienti che presenteranno lo scontrino di un ristorante, bar, gelaterie, pasticcerie e simili del territorio. Con questa iniziativa l'imprenditrice vuole dimostrare la sua attenzione al territorio e sensibilizzare sulla necessità di impegnarci tutti a dare il nostro contributo a chi ha bisogno di una mano.

"Sicuramente una delle categorie più colpite da tutta questa situazione è quella della ristorazione - spiega Chiara -. Questo a noi ci tocca da vicino, perché parte della nostra famiglia vive e lavora grazie al loro ristorante. Nel nostro piccolo abbiamo deciso di cercare di aiutare chi opera nel settore della ristorazione. Per questo motivo nasce l'iniziativa "Tu porti lo scontrino e noi ti facciamo lo scontro".

L'offerta è valida per tutto il mese di novembre. Per usufruire dello sconto del 10%, lo scontrino deve risalire al massimo due giorni prima di quando viene presentato. Inoltre la promo non è cumulabile con altre in corso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento