rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Lavori Pubblici / Predappio

L'Appennino si protegge da frane ed alluvioni: via ai lavori contro le criticità idrogeologiche

Lavori anche a Castrocaro Terme e Terra del Sole, Civitella di Romagna, Dovadola, Galeata, Meldola, Portico e San Benedetto, Premilcuore e Santa Sofia

Prendono il via da Predappio gli interventi di manutenzione dei versanti collinari e montani dell’Appennino romagnolo, che toccheranno i territori di altri otto comuni del forlivese. L’importo complessivo delle opere è di 170mila euro, e risultano finanziate con i fondi frutto dell’accordo tra la Regione Emilia-Romagna e l’Autorità di bacino distrettuale del fiume Po. Il progetto e la direzione dei lavori sono curati dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con la Provincia di Forlì-Cesena e i comuni coinvolti.

I lavori verranno effettuati per mitigare diverse criticità idrogeologiche che hanno interessato i versanti e la viabilità nei comuni di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Civitella di Romagna, Dovadola, Galeata, Meldola, Predappio, Portico e San Benedetto, Premilcuore e Santa Sofia. In particolare, puntano ad accrescere la sicurezza del territorio con la costruzione di palificate di sostegno in legno e la posa di scogliere di massi, oltre a una regimazione delle acque più efficiente e alla rimozione di elementi instabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Appennino si protegge da frane ed alluvioni: via ai lavori contro le criticità idrogeologiche

ForlìToday è in caricamento