L'Artusi apre le porte agli studenti del futuro e serve in tavola la sua ricetta per l'occupazione

"Si tratta di un'occasione preziosa - commenta Mariella Pieri, dirigente scolastico dell'Istituto - dedicata all'informazione e all'orientamento dei ragazzi alla vigilia di una scelta che condiziona in maniera effettiva e importante il futuro della loro vita sociale e lavorativa"

L'Istituto Superiore "Pellegrino Artusi" di Forlimpopoli è lieto di accogliere gli alunni delle scuole secondarie di primo grado e le loro famiglie giovedì dalle 18 alle 20 per accompagnarli alla scoperta dell'itinerario enogastronomico e di ospitalità alberghiera proposto dal piano dell'offerta formativa dell'Istituto. Dirigenti e professori apriranno le porte dei laboratori, delle strutture e degli ambienti adibiti alle attività didattiche dei tre indirizzi di studio, Enogastronomia, Sala-Bar e Accoglienza Turistica, offrendo l'opportunità a futuri allievi e genitori di conoscere i tre percorsi formativi, facendone esperienza.

"Si tratta di un'occasione preziosa - commenta Mariella Pieri, dirigente scolastico dell'Istituto - dedicata all'informazione e all'orientamento dei ragazzi alla vigilia di una scelta che condiziona in maniera effettiva e importante il futuro della loro vita sociale e lavorativa. A tale proposito, è bene ricordare che l'Istituto Alberghiero forlimpopolese vanta una solida tradizione nel formare professionisti dell'impresa ristorativa e alberghiera, che testimonia da un lato un saldo connubio con il territorio locale e dall'altro la capacità di connettersi ad una realtà globale, capace di promuovere all'estero i talenti nostrani".

"Le competenze acquisite da chi frequenta l'Istituto "P. Artusi" sono, infatti, veri e propri ingredienti della ricetta per l'occupazione, in quanto - continua Pieri - immediatamente spendibili nel mondo dei servizi enogastronomici, dell'accoglienza e dell'ospitalità. Non a caso, la Fondazione Agnelli, che ogni anno stila la classifica delle scuole superiori italiane, ha individuato l'Artusi di Forlimpopoli come il migliore tra gli istituti professionali nella provincia di Forlì-Cesena a preparare l'ingresso nel mondo del lavoro. Ciò significa - conclude il dirigente scolastico - che l'indice occupazionale per i diplomati dell'alberghiero forlimpopolese è pari al 77% e che per loro l'attesa media prima di un contratto di lavoro significativo è di soli 163 giorni dal conseguimento del diploma. Un dato questo che è sensibilmente aumentato dallo scorso anno e che spicca anche paragonato anche agli altri istituti alberghieri della Regione".

Ma l'offerta formativa dell'Istituto Superiore di Forlimpopoli non finisce qui: giovedì dalle 18 alle 20 si apriranno le porte anche del Liceo delle Scienze Umane "Valfredo Carducci". Vivendo insieme un'esperienza coinvolgente e interattiva, insegnanti e studenti incontreranno i futuri alunni e le famiglie per illustrare loro la specificità della proposta liceale dell'indirizzo Scienze Umane, tesa a favorire una formazione con ampie basi culturali e strumenti per proseguire gli studi universitari con particolare riguardo a quelli che preparano alla professione docente, psicologo, esperto dei servizi educativi, sociali e sanitari. L'opzione Economico-Sociale guarda, invece, a possibili sbocchi universitari e lavorativi in ambito sociale, giuridico ed economico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In più, il Liceo Carducci è l'unico liceo delle scienze umane, nella nostra provincia e nell'intera regione Emilia-Romagna, a distinguersi per la proposta del percorso quadriennale, incentrato sull'innovazione metodologico-didattica, sull'acquisizione di specifiche competenze disciplinari e di competenze trasversali, sulla valorizzazione di attività laboratoriali, in una prospettiva che guidi gli studenti lungo l'asse interdisciplinare e multiculturale dei saperi e l'integrazione degli insegnamenti, uniformandosi anche alla realtà europea, al mondo dell'università e del lavoro. Altre due sono le proposte di orientamento già calendarizzate: i prossimi Open Day sia per l'Alberghiero sia per il Liceo delle Scienze Umane saranno in data sabato 14 dicembre e sabato 14 gennaio 2020 dalle ore 15 alle 18 e ricco è anche il calendario delle lezioni simulate pomeridiane previa, però, l'iscrizione da parte degli interessati (www.iisforlimpopoli.edu.it).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

  • Saetta colpisce e incendia un'insegna pubblicitaria sulla Cervese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento