rotate-mobile
Cronaca

L’Azione Cattolica diocesana fra Economia Circolare e il secondo Congresso del Movimento Lavoratori

Giovedì, alle 21, nella Sala Melozzo della parrocchia della SS. Trinità, posta al civico 8/10 di piazzetta Melozzo degli Ambrogi, secondo appuntamento sugli stili di vita “sustainable”

Con l’irrompere del nuovo anno, riprende il cammino formativo dell’Azione Cattolica di Forlì-Bertinoro. Giovedì, alle 21, nella Sala Melozzo della parrocchia della SS. Trinità, posta al civico 8/10 di piazzetta Melozzo degli Ambrogi, secondo appuntamento sugli stili di vita “sustainable”, che la stessa Azione Cattolica, tramite il MLAC (Movimento Lavoratori di Azione Cattolica) propone ai soci e tutte le persone interessate. Dopo aver parlato nel novembre scorso di consumo critico e di biodiversità, sarà la volta dell’economia circolare. Sul tema "Quando l’economia si rigenera da sola", interverranno don Fabrizio De Toni, assistente nazionale del settore adulti di Azione Cattolica e del Mlac, e i rappresentati di alcune realtà locali impegnate nell’economia circolare. "Anche questo incontro - dichiara il presidente diocesano di AC Edoardo Russo - si propone di lasciare ai partecipanti degli spunti pratici, da attuare quotidianamente dopo aver fissato alcuni concetti teorici di riferimento".

Secondo la definizione della Ellen McArthur Foundation, economia circolare "è un termine generico per definire un’economia pensata per potersi rigenerare da sola. I flussi di materiali sono di due tipi: quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e quelli tecnici, destinati ad essere rivalorizzati senza entrare nella biosfera. L’economia circolare è dunque un sistema economico pianificato per riutilizzare i materiali in successivi cicli produttivi, riducendo al massimo gli sprechi". Sarà possibile seguire l’evento anche in "streaming", dal canale Youtube dell’Azione Cattolica di Forlì-Bertinoro “https://www.youtube.com/watch?v=BTDpOChEPrY”. Stessa ora, stesso luogo, l’appuntamento formativo proposto ai propri aderenti dall’AC costituirà anche l’occasione per il 2° congresso diocesano del Mlac.

"Ogni tre anni - continua Russo - l’Azione Cattolica, secondo un principio di democraticità, rinnova tutti gli incarichi parrocchiali, diocesani, regionali e nazionali, che i soci, come servizio, ricoprono per il funzionamento e l’organizzazione dell’associazione. Così anche il Mlac di Forlì-Bertinoro è chiamato a fare una verifica del vivace triennio appena concluso sotto la guida del segretario uscente Cesare Visotti e del suo vice Enrico Nanni”. Presente in Italia dal 1936, il MLAC è un’associazione d’ambito, o settoriale, operante in seno alla stessa Azione Cattolica, con il compito di elaborare progetti concreti nel campo della pastorale sociale e del lavoro. Culmine dell’imminente congresso sarà proprio la votazione del nuovo segretario: si potrà confermare l’uscente (per massimo due mandati) o eleggerne uno nuovo.

Nel triennio appena trascorso, il Mlac di Forlì-Bertinoro si è speso nell’organizzazione di svariati approfondimenti. Spiccano “#adessocosavoto?”, due serate con Ugo de Siervo (presidente emerito corte costituzionale) e Salvatore Vassallo (politologo, docente di Scienze politiche presso l’Università degli Studi di Bologna) sulle motivazioni del sì e no al voto del referendum confermativo della legge costituzionale cosiddetta “Boschi-Renzi”; “Libero, creativo, partecipativo e solidale. Il lavoro nell’era di papa Francesco”, appuntamenti sui temi della 48esima settimana sociale, tra cui “Umanizzare il lavoro nelle diocesi” con mons. Mario Toso, vescovo di Faenza-Modigliana, “Custodire la Pace, passione per l’uomo, passione per il mondo” con Ernesto Oliviero (fondatore del Sermig di Torino); “La carità e la verità”, ciclo di sei incontri sulla grammatica di base della teologia morale e sociale, con il professor Maurizio Mussoni (ricercatore Economia politica presso l’Università degli Studi di Bologna e docente di Teologia Morale Sociale all’Istituto Scienze Religiose di Rimini). Si segnala, infine, il Rosario meditato con i candidati alle Amministrative comunali 2019 nel territorio della diocesi, tenutosi il 14 maggio scorso presso la Chiesa del Suffragio di Forlì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Azione Cattolica diocesana fra Economia Circolare e il secondo Congresso del Movimento Lavoratori

ForlìToday è in caricamento