"L’idea piace": già una cinquantina tra palestre e società utilizzano le aree verdi

Il vicesindaco ha potuto constatare di persona il grande interesse dimostrato per questa possibilità

Sono già una cinquantina tra palestre private e società sportive che stanno utilizzando le aree verdi di Forlì divenute fruibili anche a questo scopo grazie alla decisione dell’amministrazione comunale. "L'intento è quello di fare proseguire l'attività sia ai forlivesi amanti degli sport che alle società o palestre, molto penalizzate dall'attuale situazione di pandemia", ricorda il vicesindaco con delega allo Sport Daniele Mezzacapo, che ha potuto constatare di persona il grande interesse dimostrato per questa possibilità.

"Già dai giorni scorsi, infatti, sono stati tanti i forlivesi che hanno potuto sfruttare l'accesso alle aree verdi, studiato per non mettere a rischio contagio nessuno - illustra Mezzacapo -. All’aperto gli sportivi o i corsisti potranno stare anche a diversi metri di distanza osservando più che ampiamente le restrizioni vigenti. Infatti gli utenti e gli organizzatori sono ancora tenuti alle rigide norme per la sicurezza a cominciare dal distanziamento. Ognuno potrà portare un proprio attrezzo personale, anche se le palestre non potranno spostare la loro attrezzatura sui prati".

Prosegue Mezzacapo: "L'attività all'aria aperta è sicuramente un veicolo di richiamo anche per altri cittadini che possono verificare da una certa distanza tutti gli esercizi che vengono svolti. Un modello questo nato a Forlì che è piaciuto molto anche in altri Comuni che hanno chiesto la delibera forlivese da poter attuare nei loro territori". "Sono molto soddisfatto di questa idea - dice il vicesindaco -. Non mi capacitavo infatti che un patrimonio come quello dello sport forlivese venisse così penalizzato tanto penalizzato e per così lungo tempo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude Mezzacapo: "Seguo direttamente assieme all’unità sport e all’unità verde, i lavori che stanno procedendo nelle nostre bellissime aree verdi e sono sempre pronto a mettermi a disposizione per migliorare sempre più questa risoluzione alla quale ci dovremo abituare nei prossimi mesi. L'importante è che il movimento sportivo possa in qualche modo proseguire nei suoi lavori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento