rotate-mobile
Alluvione, gli aiuti / Predappio

L'impegno dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani nei giorni dell'alluvione per gli amici a quattro zampe

Le donazioni sono state poi veicolate da una delegazione della Sezione di Forlì dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani con il presidente Roberto Toscano e da alcuni soci nelle zone collinari di Predappio

La Sezione di Forlì dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani durante il periodo post alluvione non ha dimenticato gli amici a quattro zampe, organizzando una raccolta di cibo per cani e gatti, insieme a medicinali per contrastare le patologie derivanti dal contatto con materiali e sostanze tossiche trasportate dal flusso alluvionale. La sinergia fu composta dal veterinario Riccardo Rusticali e dalle aziende Zoofilia, che donò cibo per cani e gatti, e Nbf Lanes Pet Lines, che destinò agli animali una serie di medicinali utili a contrastare e correggere le patologie derivate e derivanti dal conseguente contatto con agenti patogeni veicolati dal fango e dalla polvere che possono aggredire le cute, il pelo e le vie biliari ed intestinali.

Le donazioni sono state poi veicolate da una delegazione della Sezione di Forlì dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani con il presidente Roberto Toscano e da alcuni soci nelle zone collinari di Predappio ed accolte da alcuni rappresentanti dell’associazione "L'Amaranto" con sede nella cittadina collinare, con il presidente Sigfrido Panni e da Barbara Brunelli, titolare della pizzeria "Ke Pizza", la quale, mise a disposizione come in altre occasioni i locali del suo esercizio e lo spazio antistante diventando un punto di raccolta e distribuzione delle donazioni trasportate dalla Sezione dell’Unsi e fondamentale punto di riferimento per ogni tipo di aiuto moltissimi donatori, fecero arrivare ai residenti delle colline e vallate del Rabbi.

"I cani e gatti sono membri della famiglia o del branco come si dice in linguaggio etologico e contribuire al loro benessere è stato corroborante per le persone colpite dal più grande disastro della storia moderna del nostro territorio e confortante poiché i nostri amici donano dei messaggi semplici e rassicuranti che hanno sostenuto i loro adottanti nel percorso per uscire dall’emergenza", afferma Raffaele Acri, consigliere e componente del direttivo della Sezione Unsi di Forlì.

donazione Predappio per cani e gatti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'impegno dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani nei giorni dell'alluvione per gli amici a quattro zampe

ForlìToday è in caricamento