rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Scuola / Bertinoro

L'importanza dell'educazione all'aria aperta: a Fratta Terme incontri per i genitori

Il progetto prevede un percorso che inizia per il bambino al nido e continua alla scuola dell’infanzia per terminare alla primaria

Da alcuni anni il Comune e l’Istituto comprensivo di Bertinoro stanno puntando sulla Educazione all’Aperto (Outdoor Education).
A Fratta Terme, in particolare, è partito un progetto innovativo di Polo Scolastico 0-10 legato basato sulla pedagogia Outdoor Education e coordinato dalla psicopedagogista Fabiola Crudeli. Il progetto prevede un percorso che inizia per il bambino al nido e continua alla scuola dell’infanzia per terminare alla primaria.

Il progetto coinvolge tre plessi di Fratta Terme: Nido 44 gatti, Scuola infanzia M. Ventre, Scuola Primaria G. Mattarelli. Inoltre ha l’obiettivo di creare una piccola comunità educante composta da insegnanti, genitori e famiglie che dialoga e si confronta sulle tematiche legate alla educazione all’aperto. "E’ importantissimo che i genitori si sentano parte e protagonisti del percorso che è iniziato nelle scuole del nostro Istituto Comprensivo e per coinvolgerli maggiormente abbiamo organizzato alcuni momenti di confronto insieme a dei professionisti”, illustra l’assessora alla scuola, Sara Londrillo.

"Vorrei sottolineare l’importanza di come questo Progetto educativo a livello metodologico, mette al centro l’utilizzo delle risorse che stanno oltre i muri dell’aula - afferma Crudeli -. Parliamo infatti di aule decentrate, dal giardino della scuola ed oltre il giardino, per educare i bambini attraverso tutte le risorse del territorio: Blioteche, musei, parchi ed altro. Un progetto che si inserisce nell’area più vasta dell’educare alla sostenibilità ambientale e in rete, creando sinergie che vanno ad influenzarsi reciprocamente, aumentando la consapevolezza ed il benessere di adulti e bambini”.

Gli incontri si terranno in via Tro Meldola a Fratta Terme nel giardino della Primaria. Il 22 marzo si parlerà di “La salute del bambino all’aperto” con la dottoressa Lucia Maragio, pediatra di comunità. Il 4 aprile di “il benessere psicologico del bambino all’aperto” con la professoressa Francesca Agostini dell’Università di Bologna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'importanza dell'educazione all'aria aperta: a Fratta Terme incontri per i genitori

ForlìToday è in caricamento