Cronaca

L'incontro post-alluvione: "E' stato lodato il coraggio dei romagnoli, ma ora servono le risorse"

Giovedì 13 luglio si è tenuto il partecipato incontro “rialziamoci e ripartiamo insieme” promosso da Confartigianato di Forlì, con il contributo di Ancos Aps Confartigianato e il patrocinio del Comune di Forlì

Giovedì 13 luglio si è tenuto il partecipato incontro “rialziamoci e ripartiamo insieme” promosso da Confartigianato di Forlì, con il contributo di Ancos Aps Confartigianato e il patrocinio del Comune di Forlì.

Nella sua introduzione il presidente dell’associazione forlivese Luca Morigi ha spiegato “con questo appuntamento abbiamo dato una prima risposta a un’esigenza diffusa, fronteggiare le conseguenze, anche psicologiche, di quanto accaduto alla nostra Romagna appena due mesi fa. Stiamo ancora affrontando la delicata fase della ricostruzione, con la consapevolezza che la normalità è ancora lontana e, soprattutto, che ha bisogno di tante risorse per poter essere ripristinata. In queste settimane abbiamo sentito lodare più volte il coraggio dei romagnoli, la capacità di reazione, il lavorare a testa bassa senza lamentarsi; tutto vero, cittadini e imprese hanno fatto la loro parte con grande dignità, coadiuvati e supportati dal prezioso lavoro dei volontari, della protezione civile, delle forze dell’ordine e dell’esercito. Ma adesso il Governo deve rendere disponibili le risorse necessarie per la ricostruzione e le amministrazioni devono fare quadrato per lavorare assieme al rilancio della Romagna ferita.”

Un accorato appello ai numerosi amministratori presenti in sala, affinché trasferiscano al Governo l’urgenza di provvedimenti realmente efficaci. Hanno poi preso la parola il segretario di Confartigianato Forlì Mauro Collina e il vicesegretario Alberto Camporesi, che hanno delineato la situazione attuale, una fotografia delle difficoltà del comprensorio forlivese, fra aziende alluvionate e vie di comunicazione danneggiate. Confartigianato, in questa prima fase, si è fatta carico di assistere gratuitamente cittadini e imprese per aiutare nella compilazione delle pratiche necessarie per accedere ai contributi e ristori attualmente disponibili.

Successivamente è intervenuta la psicologa del benessere Sonia Sassi, che ha fornito un contributo molto interessante sulla gestione dello stress, che inevitabilmente questi eventi determinano nella popolazione. La relazione della psicologa ha offerto molti spunti di riflessione, indicando alcune tecniche per affrontare l’ansia, sottolineando più volte l’importanza dell’ascolto di se stessi e delle proprie emozioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incontro post-alluvione: "E' stato lodato il coraggio dei romagnoli, ma ora servono le risorse"
ForlìToday è in caricamento