L'iniziativa per una città ciclabile, in 100 rispondono all'appello per la "Biciclotta"

Più di cento tra ragazzi, bambini, famiglie, adulti e anziani sono accorsi in piazza Saffi

Ha riscosso successo l’evento “Biciclotta- una pedalata esplicita per Roncadello”, iniziativa organizzata dal movimento Bikequality Forli in collaborazione con Fiab Forlì, Fridays for Future Forlì, WWF Forlì-Cesena, PL. “V.Cimatti” di Roncadello e il Comitato di quartiere Roncadello per tenere alta l’attenzione sul tema della mobilità sostenibile in città e per dare voce a tutti quei cittadini che sognano una città ciclabile.
Alle ore 19.30 più di cento tra ragazzi, bambini, famiglie, adulti e anziani accorsi in piazza Saffi con mascherina e giubbotto catarifrangente hanno formato una lunga fila indiana di biciclette in direzione in direzione Roncadello, scortati dal G.s. Progetti scorta di Ravenna e assistiti da C.R.I. in bici. 

L’itinerario scelto (via Mazzini, viale Vittorio Veneto, via Monte San Michele, via Cadore e via del Canale) ha permesso a tutti i partecipanti di toccare “con ruota” le carenze presenti sui percorsi urbani ciclabili di Forlì e di comprendere cosa significhi essere costretti a in bicicletta una strada trafficata e pericolosa come via del Canale. Arrivati a Roncadello l’evento è continuato presso il polisportivo Cimatti con un’alternanza di testimonianze storie e musiche presentate dai numerosi ospiti presenti. 

Nadia Camorani, coordinatrice del comitato di quartiere Roncadello, ha raccontato la battaglia decennale che sta affrontando insieme al suo quartiere per ottenere finalmente un percorso ciclabile che consenta di collegarsi in sicurezza con la città. Linda Maggiori, blogger, giornalista e scrittrice, ha meravigliato il pubblico raccontando qualche spaccato della sua esperienza di vita con quattro figli, un marito e zero auto. Marco Cortesi e Mara Moschini, attori, registi e storyteller, hanno catturato il pubblico con le storie di alcuni personaggi che stanno cambiando il mondo e che hanno avuto la fortuna di incontrare durante il loro ultimo progetto Green Storytellers.

Per gli organizzatori, sono intervenuti Elisa Rainelli e Luca Bonfiglioli di Bikequality Forlì, Maura Ventimiglia di FIAB Forlì, Agnese Casadei di Fridays for Future Forlì e Alberto Conti, presidente di WWF Forlì.

La serata è stata accompagnata dal gruppo folk dei musicisti Enrico d’Eusebio (violoncello), Francesco Pennuti (hangdrum), Andrea Missiroli (fisarmonica, violino). Grazie all’impegno del polisportivo Cimatti, è stato possibile offrire ai partecipanti la disponibilità di portare il cibo da casa o di servirsi di uno stand gastronomico con specialità romagnole a rifiuti “quasi-zero”. Per diminuire l’impatto ecologico dell’iniziativa, è stato infatti chiesto a tutti i partecipanti di munirsi di borraccia personale riempibile sul posto e sono stati utilizzati piatti in ceramica e stoviglie in metallo. Alle ore 22 il gruppo è ritornato in sicurezza verso piazza Saffi a Forlì, percorrendo a ritroso il percorso a partire da via del Canale, dove alcuni abitanti avevano allestito luminarie sui cancelli per sostenere e illuminare l’evento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento